25 giugno 2017
Aggiornato 19:00
> <
RSS

Allarme demografia: seguire il modello francese?

Il 2014 è stato l'anno con il più basso tasso di natalità dall'Unità d'Italia con solo 509 mila nati, cinquemila in meno rispetto al 2013. Colpa di una errata politica della famiglia? Forse. Basta, infatti, volgere lo sguardo ai vicini Paesi europei per comprendere come bonus e incentivi a madri e bambini possano rappresentare un importante impulso alle nascite.

A Mosca vogliono l'auto all'Italiana

La Russia è a caccia di partner in Piemonte nel settore automotive. Il 25 novembre i responsabili acquisti e ricerca e sviluppo di Concern Tractor Plants e Kamaz, le più importanti case costruttrici russe di veicoli industriali, trattori e macchine movimento terra, sono a Torino per incontrare una ventina di imprese piemontesi e individuare potenziali partner.

In Val d'Aosta ci sono le eccellenze dello sport, più si «scende» più le cose cambiano

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha commentato così, dopo la presentazione di «Lo sport in Italia: numeri e contesto», ricerca congiunta tra l'Istat e il comitato olimpico sui numeri del movimento sportivo in Italia, i dati del Coni relativi al 2013 che vedono la Val d'Aosta prima regione d'Italia come numero di atleti tesserati, solo 22.248 ma ben 17.798 per 100.000 abitanti.

> <