5 aprile 2020
Aggiornato 04:00
Furti di rame in Valle

Condannati a 18 anni i ladri di rame in Val D'Aosta

I sei appartenenti alla banda del rame, tutti romeni, sono stati condannati per un totale di 18 anni di reclusione. I fatti risalgono al 2015, quando furono protagonisti di un furto presso un centro di raccolta rottami a Pollein

Carabinieri in un posto di blocco
Carabinieri in un posto di blocco ANSA

AOSTA – Condannati per un totale di 18 anni di reclusione le 6 persone di età compresa tra i 21 e i 40 anni che avevano commesso un furto di rame nel giugno 2015 ai danni di un centro di raccolta rottami a Pollein. Il giudice monocratico di Aosta, Marco Tornatore, ha inflitto le condanne nei confronti degli imputati, tutti rumeni, all'epoca dei fatti domiciliati a Torino. La banda dedita al furto di rame per i colpi aveva usato dei furgoni, anch'essi rubati. Ma i ladri furino fermati dai carabinieri e dalla polizia e dunque smascherati. A essere colto per primo in flagranza dai militari dell'Arma fu il 'palo' della banda. Poi, grazie anche alla collaborazione tra forze dell'ordine, gli altri responsabili furono identificati e rintracciati. Ora, la condanna.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal