9 agosto 2022
Aggiornato 05:30
Wellness e grandi vini

Valle d’Aosta, Cogne : l’Hotel Bellevue e il ristorante Le Petit

La filosofia Relais & Chateaux espressa al meglio in un romantico hotel ai piedi del Gran Paradiso. Calma, relax, sport, cucina e grandi vini.

COGNE - Salire fino a qui con lo scopo primario di cenare in questo delizioso piccolo ristorante, ma giustamente blasonato, appunto: Le Petit Restaurant dell'Hotel Bellevue, ma trovarsi invece nella piacevole condizione di dover dare priorità alla SPA di uno degli hotel più belli e originali di tutto l'arco alpino. La nuova SPA di quest'albergo Relais & Chateaux vale assolutamente il viaggio, così come le camere di varia taglia e dimensione, tutte diverse ma di pari comfort. Ma è la SPA, il centro benessere, le acque, i colori, il calore, i materiali, la musica e l'incredibile varietà di trattamenti proposti in questa nicchia di pace e di rilassamento che diventano prioritari prima di mettersi a tavola. 1200 metri quadri disposti su diversi livelli, percorsi acquatici e di benessere per unire il piacere di stare in montagna e di immergersi nelle benefiche acque calde.

LA FONTANA DELLA GIOVINEZZA - Due piscine con molteplici getti d’acqua, quattro versioni di sauna, due bagni turchi, un ampia grotta salina, una vasca idromassaggio, un grotta di ghiaccio, docce sensoriali, palestra, spazi relax, trattamenti per il viso e per il corpo, fino a giungere alla Fontana della Giovinezza, dove potersi concedere anche un coppa di Champagne servito ben fresco.

COCKTAIL BAR E LE PETIT - E verso sera un passaggio al bar per un cocktail, da sorseggiare insieme a raffinati stuzzichini nei salotti arredati in caldo e puro stile chalet alpino. Il tempo di scorrere qualche titolo di giornale o di leggere qualche rivista esclusiva prima di avvicinarsi alla saletta che contiene a malapena quattro tavoli, quindi meglio prenotare per potersi accomodare in questo scrigno di sostanziose gourmandise, così come richiede il clima alpino.

VINI NATURALI O CONVENZIONALI ? - Dalla ricchissima cantina, visitabile, al riassunto di tutto quanto è custodito a temperatura e umidità perfettamente idonee, sondabile  all’interno di due grandi volumi rilegati in pelle. Due carte dei vini, dove coraggiosamente si dividono le etichette dei così detti » vini convenzionali», da quelli definiti «naturali», e cioè derivati da viticultura biologica o biodinamica.

BRASSERIE E BAR A FROMAGE - In alternativa a Le Petit, anche un’altra sala è dedicata alla ristorazione, si tratta di una Brasserie dove vengono comunque proposti piatti corroboranti e di maggior aderenza territoriale, con particolare riguardo e attenzione alle tradizioni valdostane. Ma non basta perché al piano basso esiste anche il Bar à Fromage, dove sarà ovviamente la cucina a base di formaggio a essere messa in evidenza. Formaggi che vengono messi a maturare in una cantina unicamente dedicata all’affinamento della Fontina proveniente da diversi alpeggi, e di altri formaggi di pregio.