23 luglio 2024
Aggiornato 16:00
Adesioni aperte fino al 7 luglio

Abbassa la benzina: il primo gruppo di acquisto di carburante in Italia

L'iniziativa lanciata da Altroconsumo con l'obiettivo di ottenere prezzi scontati alla pompa, facendo leva sulla forza contrattuale di far parte di un gran numero di utenti. L'associazione ha calcolato che una famiglia che spende 1550 euro l'anno per carburante può arrivare a risparmiare 150 euro scegliendo il benzinaio più economico, moderando la velocità e mantenendo in efficienza l'auto

In un mese il costo del Brent al barile è salito di 11 dollari, il Wti di 2

Petrolio, nonostante il calo dei prezzi, a febbraio carburanti più cari

Il prezzo della benzina (media di 1,569 euro per litro), secondo le stime preliminari diffuse dall'Istat, è aumentato dell'1,4% rispetto al mese precedente. Quello del gasolio (media 1,469 euro per litro) dello 0,7%. Secondo l'Unione petrolifera il rincaro «è strettamente legato alla ripresa delle quotazioni internazionali sia del greggio che dei prodotti raffinati»

Tornano a salire i prezzi

Benzina, verde a 1,818 euro

Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina hanno messo mano ai prezzi consigliati Eni e Shell. Per il Cane a sei zampe un rialzo di un centesimo su entrambi i prodotti, mentre per la Conchiglia l'aumento è di un centesimo sulla verde e di 1,6 sul diesel

Carobenzina senza tregua

Benzina arriva fino a 1,935 euro

Si registra oggi un altro rialzo della «punta» sul «servito» che si lascia alle spalle i precedenti 1,927 euro/litro per arrivare, al Centro Italia, fino a 1,935. Ma anche il diesel - afferma Quotidiano Energia, non è da meno sebbene in salita più contenuta

Il mercato dei carburanti

Benzinai pronti allo sciopero a fine anno

La categoria chiede il calo di prezzi e accise e vuole «contrastare lo strapotere delle compagnie petrolifere». E' questo lo scenario sullo sfondo del quale gli «stati generali» dei sindacati dei benzinai. Intanto i prezzi tornano a salire

Caro carburanti

Benzina: la profezia si avvera!

«Ci rattrista vedere realizzate le previsioni più fosche, ma purtroppo solo il Governo sembra trascurarle». E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando i dati di questa mattina di “Staffetta Quotidiana” che registrano rialzi sulla benzina e sul diesel

Caro carburanti

Benzina, prezzi in calo. Verde a 1,970 euro

Più nel dettaglio, a livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità «servito») va oggi dall'1,886 euro/litro di Eni all'1,901 di IP e Tamoil (no-logo giù a 1,743). Per il diesel si passa dall'1,789 euro/litro di Shell all'1,797 di IP (no-logo a 1,664). Il gpl infine è tra 0,812 euro/litro di Esso e 0,826 di IP (no-logo a 0,797)

Caro carburanti

Benzina, prezzi fermi sulla rete

Le punte sono solo in lieve calo: la benzina a 1,976 euro al litro e il diesel a 1,835. In salita il gpl a 0,854. Secondo le rilevazioni di Quotidiano energia, le medie nazionali si posizionano a 1,905 euro al litro per la verde, 1,797 per il diesel e 0,818 per il gpl

Caro carburanti

Benzina, fine settimana di ribassi

I prezzi raccomandati, in base al monitoraggio di Quotidiano Energia, segnalano intanto discese per Esso e Shell (1 centesimo euro/litro su entrambi i prodotti); Tamoil (0,5 cent anche in questo caso su benzina e diesel); Q8 (0,8 cent solo sulla «verde»)