Fumo passivo, pericoli sottovalutati

I fumatori corrono un rischio fino a 14 volte superiore rispetto ai non tabagisti di sviluppare il tumore. Ma anche respirare le sigarette altrui aumenta il pericolo di insorgenza. Eppure 8 italiani su 10 ignorano che il fumo passivo provocala malattia.

Fumo passivo, fattore di rischio per la morte in culla

Il dato emerge da uno studio del Reparto di Broncopneumologia dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Un fenomeno, quello del tabagismo, che comporta seri rischi per la salute ad ogni età. L'Organizzazione Mondiale della Sanità, a partire dal 1988, ha istituito la «Giornata mondiale senza tabacco» che si celebra in tutto il mondo.