18 novembre 2019
Aggiornato 18:00
Sarà davvero questo il nome della macchina?

Giallo Ferrari: «La nuova monoposto dedicata a Jules Bianchi». O no?

Uno sponsor anticipa sul suo profilo ufficiale di Twitter: la prossima Rossa di Formula 1 sarà marchiata SF17-JB, con il numero di gara e le iniziali dello sfortunato giovane pilota francese scomparso nel 2015. Poi però ritratta

La tragedia finisce in tribunale

La famiglia di Jules Bianchi fa causa alla F1

Secondo i legali, la morte dello sfortunato pilota francese, deceduto in seguito all'impatto con un trattore entrato a bordo pista durante il Gran Premio del Giappone 2014, era evitabile. E la colpa sarebbe della Federazione e del team

Mercato piloti (e tecnici)

Fece perdere il titolo ad Alonso, ora torna in F1. Con Alonso?

Chris Dyer, l'ex capo ingegnere di pista licenziato dalla Ferrari dopo il fallimento della corsa al Mondiale nel 2010, viene ripescato dalla rientrante Renault. E potrebbe presto riunirsi con il campione spagnolo

Polemica in Formula 1

Il trucchetto Ferrari che fa infuriare la Mercedes

La rossa ha sfruttato la sua «squadra B», l'americana Haas, che entrerà nel Mondiale solo dal prossimo anno, per aggirare i limiti sullo sviluppo della sua prossima monoposto in galleria del vento. Uno stratagemma discusso, ma regolare

Scontro diretto in Formula 1

Guerra dei motori, Ferrari beffa (finalmente) la Mercedes

Una prima, piccola soddisfazione nel derby dei propulsori: per il prossimo anno, gli ex campioni del mondo della Red Bull scelgono la fornitura di Maranello contro quella delle frecce d'argento. Che ripiegheranno sulla piccola Manor

Conti in tasca alle scuderie

Budget F1, la Ferrari è la più povera dei big

In questa stagione il suo bilancio sarà di 418 milioni di euro, meno non solo della Mercedes, ma anche della Red Bull e della McLaren, che spendono cifre spropositate senza riuscire ad ottenere risultati all'altezza

I funerali ieri a Nizza

La F1 dà l'ultimo saluto a Bianchi: «Tragedia evitabile»

I campioni di oggi e di ieri piangono lo sfortunato pilota francese, il primo a perdere la vita in un Gran Premio ventun anni dopo Ayrton Senna. «Checché ne dica la Federazione, il suo incidente fu frutto di errori», accusa oggi la leggenda Alain Prost

L'ultimo saluto ad un giovane talento

Bianchi, lutto Ferrari: «Era lui che doveva rimpiazzare Kimi»

Gli uomini di Maranello sono tra i più addolorati per la tragedia del francese, predestinato ad essere prossimo pilota della rossa. Ma c'è anche tanta rabbia per un incidente che, secondo molti, poteva essere evitato

La tragedia

Addio Jules Bianchi: il 25enne ha perso la corsa per la vita

Si è spento nella notte all'ospedale di Nizza il francese, rimasto in coma per nove mesi dopo il terribile schianto con un mezzo di soccorso sulla pista di Suzuka. È il primo pilota a morire per un incidente in Formula 1 dai tempi di Ayrton Senna

Una famiglia che aspetta il miracolo

Jules Bianchi, il risveglio dal coma è sempre più lontano

Philippe, il papà dello sfortunato pilota 25enne vittima del terribile incidente nell'ultimo Gran Premio del Giappone, torna a sfogare tutto il suo dolore: «Dopo nove mesi – ammette – è difficile sperare ancora in un progresso»

#ForzaJules

Al Gran Premio di Monaco la Formula 1 tifa per Jules Bianchi

Un anno fa in questa gara il 25enne pilota francese portò a punti per la prima volta la Marussia-Manor. Poi, a ottobre, il terribile incidente a Suzuka che lo fece precipitare nel coma contro cui lotta ancora oggi, in un ospedale di Nizza, a pochi chilometri da Montecarlo

Il 25enne pilota francese rimane in coma

Jules Bianchi, sei mesi dopo l'incidente la famiglia attende il miracolo

Papà Philippe racconta la lenta guarigione e l'interminabile attesa del risveglio: «Una tortura quotidiana, peggio che se fosse morto». Nemmeno l'inchiesta della Federazione ha fatto giustizia: «I responsabili dovranno pagare, un giorno»

Gli avversari della rossa commentano le qualifiche del GP di Malesia

Mercedes in pole, ma preoccupata: «Ormai la Ferrari è lì»

Lewis Hamilton centra di nuovo il miglior tempo, ma di soli 74 millesimi. E Rosberg è furioso per l'errore che gli è costato la prima fila: «Non possiamo più sbagliare nulla. Siamo ancora i migliori, ma il Cavallino rampante ci sta raggiungendo»

A un mese dall'incidente nei test di Barcellona lo spagnolo rientra in pista

L'esperto: «Alonso? Tornerà al 100%, è un osso duro»

Questo weekend il campione asturiano risalirà sulla sua McLaren. Tutto il circus si chiede: sarà pronto a correre o il misterioso schianto avrà conseguenze psicologiche? Ecco l'opinione del mental coach Cesare Veneziani al DiariodelWeb.it

Il nostro commento al Gran Premio d'Australia

Questo Mondiale appena cominciato (non) è già finito

Come previsto, la gara inaugurale della stagione 2015 è stata un monologo Mercedes. Ma c'è qualche speranza per lo spettacolo: la lotta vera tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg e la possibile rimonta della Ferrari.

Domenica in Australia il primo Gran Premio dell'anno: la preview

Formula 1, al via la stagione delle incertezze

L'unica certezza è il dominio Mercedes. Alle sue spalle la lotta è più in bilico che mai (Ferrari compresa). E ci sono perfino un team con tre piloti e uno senza vettura. Ecco come la massima serie dell'automobilismo si prepara al semaforo verde.

Formula 1 | Alla ricerca della verità sui due schianti degli ultimi mesi

Bianchi e Alonso, incidenti ancora avvolti nel mistero

Il francese lotta tra la vita e la morte e il padre lancia una nuova inchiesta: «Il responsabile dovrà pagare». Ma anche nel caso dello spagnolo la versione ufficiale non convince: «Se fosse stata una scossa – sostiene Villeneuve – non si potrebbe più correre con questi motori»

Formula 1 | Seconda giornata di test a Barcellona

Ecco la vera Mercedes: il giro record di Rosberg umilia gli avversari

I campioni del mondo gettano la maschera: per la prima volta montano le gomme morbide e distruggono il primato cronometrico. Saranno ancora loro il team da battere nel primo Gran Premio del Mondiale 2015.

Formula 1

«Jules continua a lottare»

I genitori di Jules Bianchi, Philippe e Christine, hanno pubblicato una nota per fare il punto sulle condizioni del pilota francese. Intanto il figlio di Schumacher pensa a correre in Formula 4.

Formula 1

Caterham e Marussia disertano Austin

A rendere ufficiale i rumors della settimana Bernie Ecclestone. «Nessuna di queste due squadre partirà per l'America» ha detto il patron della Formula 1. Entrambe le squadre hanno grossi problemi finanziari. Solo 18 auto in griglia di partenza. No a terza vettura.

Formula 1

Il padre di Bianchi: «Più che di F1 sembra un incidente stradale»

«Jules si batte come ha sempre fatto». Il padre di Jules Bianchi, Philippe, ha dato un piccolo aggiornamento sulle condizioni mediche dello sfortunato pilota della Marussia ancora in condizioni critiche all'ospedale di Yokkaichi dopo il terribile incidente occorsogli a Suzuka. Ecclestone: «Fatto tutto il possibile». Marussia con una sola auto a Sochi.

Motociclismo

Rossi: «Forza Jules #17»

L'incidente di Jules Bianchi a Suzuka non poteva non essere commentato alla vigilia del Gran Premio del Giappone di Motogp sul circuito di Motegi. «Ho visto le immagini. Spero che si rimetta presto anche se so che le sue condizioni sono critiche».

Formula 1

Per Jules Bianchi lesione assonale diffusa

Lo scrive la famiglia in un comunicato stampa diffuso dalla Marussia per fare il punto sulle condizioni mediche del pilota francese attualmente ricoverato presso l'ospedale di Yokkaichi in seguito al terribile incidente di cui è stato vittima durante il Gp del Giappone ed al successivo intervento necessario per curare le gravi lesioni riportate alla testa.

Formula 1

La FIA apre un'inchiesta sull'incidente di Bianchi

Chiesta una relazione da consegnare entro la settimana. Nelle immagini diffuse da un video amatoriale si vede una bandiera verde sventolata qualche secondo prima dello schianto con la gru.

Formula 1 | GP Suzuka

Montezemolo: «Pensavamo a Bianchi in Ferrari»

Il Presidente del Cavallino: «Sarebbe stato perfetto per i prossimi anni. Tragedie come quella di ieri devono fare riflettere se qualcosa non ha funzionato, se c'è stato qualcosa che si doveva cambiare». Alonso: «Voglio solo una buona notizia».

Formula 1

«Bianchi è grave, ma stabile»

Il responsabile della comunicazione della Fia ha riassunto con queste parole la situazione di Jules Bianchi, il 25enne pilota della Marussia, vittima di un gravissimo incidente ieri nel corso del Gp di Suzuka. In Giappone anche il medico che operò Schumacher.

Formula 1 | GP Suzuka

Bianchi operato alla testa

Lo ha detto ai media francesi Philippe Bianchi, il padre del giovane pilota vittima di un grave incidente a Suzuka, dopo il lungo l'intervento al quale è stato sottoposto il figlio nell'ospedale universitario di Mei per l'asportazione di un ematoma al cervello.

Formula 1 | GP Suzuka

Hamilton vince nel caos, paura per Bianchi

Dramma al Gp di Suzuka, in Giappone. La gara è stata sospesa a sei giri dalla fine per un incidente alla Sauber di Sutil e, soprattutto alla Marussia di Jules Bianchi. Il pilota francese è stato portato in ospedale. Per quanto riguardo la gara, la vittoria è andata al pilota inglese e leader del Mondiale Lewis Hamilton, secondo il suo compagno di squadra Nico Rosberg.