> <
RSS

Ecco chi sarebbe l'ideatore dell'Isis

Der Spiegel ha ritrovato documenti che indicano Haji Bakr, ex agente dei servizi segreti di Saddam Hussein, come l'ideatore del califfato. Bakr, amareggiato e disoccupato dopo lo scioglimento dell'esercito iracheno, avrebbe pianificato nei dettagli la creazione di un califfato in Siria.

Eurozona a rischio?

Come informa la stampa europea, all’ultimo Eurogruppo a Bruxelles Atene ha detto no ai ministri delle finanze dell’eurozona che proponevano di prorogare il programma dei prestiti alla Grecia. I ministri hanno rilevato che per elaborare delle nuove proposte ci vorrà del tempo, mentre il programma in essere scade il 1 marzo.

Anche la Merkel smentisce Der Spiegel

Le ricostruzioni del quotidiano tedesco sulla telefonata dei giorni scorsi tra il presidente della BCE Mario Draghi e la cancelliera «non hanno nulla a che fare con i fatti e con la realtà», ha detto il portavoce del governo di Berlino Steffen Seibert. Intanto c'è piena sintonia fra il presidente dell'Eurotower e Hollande.

Paesi Baltici vogliono Scudo NATO contro la Russia

Iniziatori sarebbero Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia. La leadership dell'alleanza non sarebbe ancora pronta per le misure concrete, ma la prossima settimana in occasione del vertice NATO di Galles potrebbero essere presentate proposte più dettagliate per «garanzie di sicurezza» dei paesi del blocco dell'Est.

Cameron vuole rottamare Juncker

Il premier britannico David Cameron ha minacciato l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue se Jean-Claude Juncker sarà nominato presidente della Commissione europea. Lo scrive il sito del settimanale tedesco Der Spiegel citando fonti «vicine ai partecipanti» al vertice Ue di martedì scorso.

Teheran propone un compromesso sul nucleare

In una intervista al settimanale tedesco «Der Spiegel», il capo della diplomazia iraniana Ali Akbar Salehi ha ribadito il diritto del suo Paese all'utilizzo del nucleare a scopi pacifici. «Se il nostro diritto all'arricchimento dell'uranio è riconosciuto siamo pronti ad un compromesso»

> <