24 giugno 2017
Aggiornato 21:00
> <
RSS

Colpo in trasferta di Chicago e Los Angeles

I Bulls hanno superato i Cleveland Cavaliers 99-92 con 21 punti di Pau Gasol. A nulla sono serviti i 19 punti con 9 assist di LeBron James. Colpo anche dei Clippers in casa Houston. Blake Griffin segna 26 punti con 14 rimbalzi e 13 assist per la seconda tripla doppia consecutiva.

Cleveland, Washington e Houston sul 2-0

I Cavaliers superano i Celtics 99-91 con 30 punti di LeBron James (9 rimbalzi e 7 assist). Boston ci prova, resta in partita fino alla fine, ma LeBron gli chiude la porta con 15 punti segnati nel solo ultimo quarto. A Boston non bastano i 22 di Isaiah Thomas.

Sfida stellare: Harden batte Westbrook

Gli Houston Rockets battono in trasferta gli Oklahoma City Thunder 115-112 e James Harden vince il confronto con Russell Westbrook con 41 punti personali (decima volta oltre i quaranta in stagione oltre a 11 rimbalzi e 13 assist) contro i 40 dell'avversario.

LeBron fa la storia

Cleveland supera Miami 114-88 con 23 punti di Kyrie Irving e LeBron James che mette in tabellino anche 8 rimbalzi e 7 assist. Con i suoi 28 Lebron scavalca anche Patrick Ewing al 20esimo posto dei marcatori all time dell'Nba. Per gli Heat 17 di Luol Deng. Houston batte Dallas 108-101 James Harden è ancora protagonista dopo i 51 della scorsa partita. Il barba ne mette a segno 24.

Lakers sempre più giù

Arena di Mexico city gremita I Pelicans di Anthony Davis (25 punti) e Jrue Holiday stendono i Los Angeles Lakers 109-102. Kobe Bryant stellare nel 1° quarto (14 punti) ma può far davvero poco in questa stagione. Città del Messico porta invece bene a Houston alla settima vittoria in stagione (una sconfitta).

Houston ingrana la sesta

E questa volta lo fa contro i campioni in carica di San Antonio. Successo per 98-81. Houston domina sotto canestro grazie a un superlativo Dwight Howard, autore di 32 punti e 16 rimbalzi. Spurs senza Duncan, Ginobili e Belinelli tutti ai box con piccoli malanni dai quali recuperare.

> <