15 agosto 2020
Aggiornato 01:30
Sacconi convoca l'azienda e i sindacati

Berlusconi: Fiat libera di produrre dove vuole

Cota a Marchionne: i patti si rispettano. Chiederò di incontrarlo appena torna dagli Stati Uniti. I piemontesi non battono la fiacca»

La squadra di Governo

Sviluppo, Berlusconi accontenta Napolitano

Paolo Romani in pole per il Ministero. L'accelerazione impressa dal Colle fa salire le quotazioni del Viceministro

Dopo le rivelazioni di «Panorama»

«I preti gay vengano allo scoperto»

Nota del Vicariato: «Nessuno li costringe a rimanere preti, sfruttandone solo i benefici»

Il Presidente della Repubblica

P3, Napolitano: che squallore, la Magistratura vada a fondo

«Intervenire senza incertezze. Ma il paese ha gli anticorpi». Monito al Governo: ora il Ministro dello Sviluppo. Da me nessuna interferenza nel dibattito politico o lavoro Camere»

7 bocciate in Europa

Le banche italiani superano gli stress test

Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps, Ubi banca e Banco popolare. La soddisfazione di Bankitalia «Sappiamo assorbire la crisi»

Dopo il pressing del Colle

Sviluppo, Berlusconi lascia l'interim

Il presidente del Consiglio: «La prossima settimana verrà nominato il successore di Scajola. Da ministro ho fatto cambiamenti importanti»

La decisione della Procura Federale della Figc

Totti deferito per le «squadre tutelate»

«Giudizi e rilievi lesivi del prestigio, della reputazione e della credibilità della classe arbitrale»

Secondo dato negativo consecutivo

Commercio: vendite ancora in calo

A maggio -1,9% su base annua e -0,3% sul mese precedente. La crisi colpisce i negozi più piccoli. In calo prodotti alimentari (-0,1%) e non alimentari (-0,4%)

Intercettazioni

Finocchiaro: non voteremo mai il ddl

La Capogruppo al Senato del PD: «Accolte alcune proposte del Pd. Di Pietro è un irresponsabile»

Esce un libro della moglie del neo premier

Naoto Kan è in grado di fare il primo ministro?

La First lady bacchetta il marito e si chiede: «Sa governare dato che ha sbagliato completamente il suo primo discorso di politica generale»

Forze armate in stato d'allerta

Caracas e Bogotà ai ferri corti

Espulsi da Caracas i diplomatici colombiani. Si tratta del momento più difficile nelle relazioni bilaterali fra i due paesi dal marzo 2008