22 settembre 2018
Aggiornato 08:30

Milan, svelate del cifre del nuovo accordo con la Puma

opo le tante supposizione sull’entità dell’accordo tra l’azienda tedesca il club di via Aldo Rossi, in essere dal prossimo 1 luglio per 5 anni, ecco venire fuori le cifre: si passerà dai quasi 20 milioni di parte fissa che garantiva Adidas ai circa 12 milioni che fornirà Puma, ma migliorerà sensibilmente la parte variabile legata agli obiettivi.

Sponsor tecnico: arriva una buona notizia per i tifosi del Milan

Ufficializzata la separazione da Adidas e ormai certa la nuova partnership con Puma, si parla di cifre: smentite le prime indiscrezioni che raccontavano di un contratto peggiorativo rispetto a quello con il vecchio sponsor. Secondo Giorgetti, Chief Commercial Officer del Milan, il club andrà a migliorare i suoi guadagni da questo accordo.

Milan: adesso il divorzio da Adidas è ufficiale

Nel momento più difficile della stagione rossonera, arriva dal settore societario una conferma già nell’aria da diversi giorni: il divorzio tra Milan e lo sponsor tecnico Adidas. Il nuovo partner del club rossonero sarà la Puma, anche se mancano ancora conferme ufficiali in tal senso.

Milan, scelto il nuovo sponsor tecnico

Dopo quasi un trentennio - intervallato da brevi interruzioni - di matrimonio sportivo con Adidas, il Milan è pronto ad iniziare una nuova avventura già dal prossimo anno. Messe a tacere le voci su il probabile coinvolgimento di Under Armour e New Balance, spunta fuori Puma, storico marchio legato alla nazionale italiana, ma anche a Borussia e Arsenal.

Milan, scelto il nuovo sponsor tecnico

Dopo quasi un trentennio - intervallato da brevi interruzioni - di matrimonio sportivo con Adidas, il Milan è pronto ad iniziare una nuova avventura già dal prossimo anno. Messe a tacere le voci su il probabile coinvolgimento di Under Armour e New Balance, spunta fuori Puma, storico marchio legato alla nazionale italiana, ma anche a Borussia e Arsenal.

Adidas-Milan: un addio che fa felici molti tifosi

L'annuncio della probabile separazione fra il marchio tedesco e il club rossonero ha portato i sostenitori milanisti, insoddisfatti dal materiale messo a disposizione negli anni, ad esultare sperando in prodotti migliori per il futuro

Milan-Adidas, all’orizzonte la grana sponsor

Iniziato nel lontano 1978, con un paio di interruzioni a cavallo degli anni ’80 e ’90, il rapporto tra i rossoneri e lo sponsor tecnico tedesco sembra essere arrivato al capolinea. Tutto grazie ad una clausola fatta inserire da Galliani nel 2013 che consente all’Adidas una rescissione unilaterale del contratto.

Milan: che differenze con la Juve, anche lo sponsor Adidas chiede il conto

Dopo la firma del contratto decennale tra Milan e Adidas siglata nell’ottobre del 2013, il club di via Aldo Rossi ha imboccato un pericoloso declino, tanto che l’azienda tedesca sembra intenzionata a rinegoziare l’accordo da oltre 18 milioni annui. La nuova proprietà cinese obbligata all'acquisto di top players per ridare vita all’entusiasmo dei tifosi.

Derby: il Milan pensa a un cambio di look

Dopo il derby d’andata, dal punto di vista cromatico oggettivamente illeggibile vista l’inconsueta definizione delle maglie ufficiali di Milan e Inter, la squadra rossonera - che giocherà in tasferta - indosserà la divisa bianca.

Ibrahimovic, una nuova traccia avvicina lo svedese al Milan

Le parole pronunciate dall’attaccante svedese negli ultimi giorni sul Psg sembrano far parte di una strategia studiata a tavolino da Mino Raiola. In realtà Ibra aspetta di giocare la Supercoppa di Francia per poi dire addio al club parigino. A conferma di quanto stiamo dicendo ecco la rottura con lo sponsor tecnico Nike, con l’Adidas a fare da testimone interessato.

Milan, idea Sabella per la panchina

Arriva dall’Argentina l’ultima suggestione tecnica. Si tratta di Alejandro Sabella, ex ct dell’albiceleste, capace di portare la nazionale di Messi e Aguero in finale nel recente mondiale. Nel suo curriculum un’esperienza da primo allenatore con l’Estudiantes e una vita da secondo. Decisivo lo sponsor Adidas.

Fab 40 di Forbes: Nike è il marchio sportivo che vale di più

L'evento numero 1 è il Super Bowl, la squadra i N.Y. Yankees. Per quanto riguarda gli atleti, per la prima volta in testa non c'è Tiger Woods, il giocatore di golf più conosciuto al mondo: quest'anno, davanti a tutti c'è LeBron James, il cestista che ha deciso di tornare ai Cleveland Cavaliers

Adidas, sponsor da record per il Manchester United

E' stato infatti ufficializzato l'accordo che legherà per dieci anni la squadra di calcio inglese e il brand tedesco di abbigliamento sportivo. Si inizia dalla stagione 2015/2016, quando scadrà il contratto che attualmente lega i Red Evils a Nike. Nelle casse del club entreranno 750 milioni di sterline, circa 940 milioni di euro o 1,3 miliardi di dollari.

Adidas lancia la sfida a Nike

L'azienda tedesca entro cinque anni vuole diventare leader del settore «running» negli Stati Uniti, il più grande mercato su scala mondiale con un valore da 15 miliardi di dollari