26 maggio 2022
Aggiornato 08:00
Calcio

Milan: ecco quando verrà svelata ufficialmente la nuova maglia

Attesa per la prima tenuta dei rossoneri firmata dal marchio Puma dopo il ventennio targato Adidas

Il marchio Puma vestirà il Milan dalla prossima stagione
Il marchio Puma vestirà il Milan dalla prossima stagione Foto: ANSA

MILANO - Finito il campionato e in attesa di conoscere le sorti che gli riserverà l'Uefa, il Milan prova a guardare avanti e se non è al momento il calciomercato il piatto forte in casa rossonera, con Mirabelli e Fassone bloccati dall'incertezza legata alla partecipazione o meno alla prossima Coppa Uefa, il popolo milanista si concentra su quella che sarà la maglia che gli uomini di Gattuso indosseranno nella prossima stagione. Una tenuta ancora non svelata dalla società e che non ha esordito nell'ultima partita casalinga di campionato (come non accaduto negli ultimi anni) poichè dopo vent'anni il marchio sarà diverso: come è noto, infatti, il club rossonero si è separato dall'Adidas per abbracciare (ed è la prima volta in assoluto) una divisa firmata dalla Puma.

Accordi

Indiscrezioni, voci e qualche foto "clandestina" sono già girate sul web da qualche settimana, ma senza ufficialità nessuno può esser certo di come vestirà il Milan 2018-2019. Qualcuno dice che i calzoncini ed i calzettoni torneranno ad essere neri, altri affermano che la seconda maglia avrà una discutibile riga nera sul petto, mentre per quanto riguarda la terza casacca, si passa dal nero opaco al grigio scuro, senza però che, come detto, vi sia il crisma dell'autenticità. Ma quando, dunque, i tifosi milanisti potranno ammirare davvero la prima divisa rossonera firmata Puma? Di certo non prima del 1 luglio, poichè una clausola fra il club milanese e l'Adidas impedisce ad un nuovo marchio di esibire e presentare il materiale di abbigliamento in data precedente o pari al 30 giugno, motivo per il quale l'intera fornitura già preparata dall'azienda che fa capo in Germania resterà ancora in magazzino per un po'. Nel frattempo gli appassionati rossoneri potranno continuare a immaginare la maglia dei loro sogni, controllando e spulciando le indiscrezioni, sperando che comunque sarà, la nuova tenuta porti almeno fortuna alla truppa di Gattuso.