17 agosto 2018
Aggiornato 15:00

Villanova, nuovo mercato accolto con entusiasmo

Diventano così ampie le possibilità di una spesa dalla freschezza e genuinità assicurate. A portare le bancarelle degli agricoltori affiliati a Agrizero, che saranno presenti in via Carducci tutti i lunedì dalle 7.30 alle 12.30, è stato il Comune; quello di Villanova è il quarto mercato rionale attivato dall’Amministrazione Ciriani

Con il caldo ciliegie e meloni 15 giorni prima

E' quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che tra gli effetti del surriscaldamento in atto, nel pianeta ed in Italia, c'è lo sconvolgimento della stagionalità con anomale anticipazioni delle primizie.

Pistacchi e diabete, ecco come ci proteggono

Gli effetti dei pistacchi sul diabete e la sindrome metabolica. Intervista al dott. Cesare Berra, Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio. Responsabile del servizio di Diabetologia presso l’Humanitas Research Hospital

L'Italia ha perso un terzo dei suoi frutteti in 15 anni

Il Belpaese rischia seriamente di perdere il primato europeo per la produzione di una delle componenti base della dieta mediterranea. L'allarmante dato è stato diffuso dalla Coldiretti in occasione della Giornata dell'ortofrutta al Padiglione Coldiretti di Expo 2015

Veve: l'orto da balcone che sfama 4 persone

E' a tutti gli effetti un elettrodomestico: in pochissimo spazio (1 metro x 2,5 metri) produce tanta verdura da soddisfare le necessità di una famiglia grazie alla tecnica aeroponica. Ha bisogno solo di essere collegato a una presa elettrica e che gli si riempia il serbatoio dell'acqua. A tutto il resto ci penserà lui, facendo germogliare gli ortaggi con uso ridotto di acqua ed energia

L'inimitabile Rosa di Gorizia

Gli agricoltori più anziani della zona ricordano di aver sempre prodotto questo tipo di radicchio che rappresentava una tra le poche colture che dava un certo reddito anche durante l’inverno

Coldiretti: «Arance amare a Rosarno»

Per un chilo di arance prodotto nella piana di Rosarno vengono pagati meno di 7 centesimi. I ricavi sono perciò del tutto insufficienti a coprire i costi di produzione e di raccolta. E' quanto ha denunciato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo, che dichiara: «La mafia è l'unica a guadagnarci».

Fruitlogistica 2015, pomodoro di Pachino si allea con Radicchio di Chioggia

Due eccellenze dell'ortofrutta italiana del sud e del nord si incontrano per dare vita a una partnership tra i due Consorzi di tutela, già ratificata da entrambi i consigli di amministrazione, che sarà annunciata ufficialmente durante la prossima edizione di Fruitlogistica, che si svolgerà a Berlino dal 4 al 6 febbraio 2015. Al Lardo di Colonnata Igp il premio Touring.

Allarme frutta spagnola

Lo denuncia la Coldiretti nel chiedere controlli con il blocco immediato delle importazioni dalla Spagna dopo che i Ministeri della Salute e dell'Ambiente hanno vietato l'uso di agrofarmaci contenenti la molecola etossichina che sono invece ancora permessi in Spagna.

Frutta, stop all'etossichina

Già utilizzata per consentire la conservazione per lungo periodo della frutta. Sono state sollevate rilevanti criticità relative al valore degli attuali residui rispetto al rischio per la salute degli utilizzatori e dei consumatori.

Pesche e netterane, l'Europa in ritardo

Con «grave ritardo» sono in pubblicazione le misure d'emergenza a sostegno di pesche e nettarine adottate dall'Unione Europea per un totale di 32,7 milioni in tutta Europa, «per fronteggiare la crisi di mercato dovuta all'anomalo andamento stagionale, aggravata anche dal blocco delle importazioni da parte della Russia».

Maltempo, vita dura per le api ma per i funghi sarà record

È quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che l'estate pazza ha sconvolto i cicli vegetativi delle piante ma anche la vita degli animali. Se a preoccupare le coltivazioni di frutta e verdura è l'arrivo della grandine che in questa fase stagionale provoca danni irrimediabili alle coltivazioni.

Al via la guerra delle banane

Chiquita Brands International, lo storico marchio americano di banane di Charlotte (North Carolina), ha ricevuto un'offerta d'acquisto che mette in discussione il piano di fusione con la rivale irlandese Fyffes. Ad essere spuntati a sorpresa sono due gruppi brasiliani: il produttore di succhi di frutta Cutrale Group e la società d'investimento Safra Group.

La deflazione fa sparire 1 pesca su 5

Il crollo dei consumi fa scomparire un quinto dei pescheti italiani e mette a rischio 10 milioni di giornate di lavoro garantite dal settore della frutta estiva, con gravi effetti sull'occupazione e sulle imprese.

A rischio un quinto dei pescheti italiani

L'estate in tilt è già costata oltre il miliardo di euro per colpa del maltempo che ha sconvolto soprattutto le attività turistiche e quelle agricole ma ha anche cambiato le abitudini stagionali degli italiani, con un calo preoccupante dei consumi di frutta estiva.

La crisi a tavola colpisce frutta e verdura

Allarme per i consumi di frutta e verdura degli italiani, che sono crollati di oltre il 30%rispetto agli ultimi 15 anni, per un quantitativo che nel 2014 è sceso addirittura ben al di sotto del chilo al giorno per famiglia, un valore inferiore a quelli raccomandati dal Consiglio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Apofruit ricomincia a distribuire «Frutta nelle Scuole»

Anche per l’anno scolastico 2012 / 2013 la cooperativa ortofrutticola è tra gli attori nella distribuzione di frutta e verdura a 146 mila alunni di 3 Regioni italiane - In otto mesi verranno consegnati alle scuole selezionate oltre 1 milione e 200 mila chilogrammi di prodotti, pari a oltre 6 milioni di confezioni

MACFRUT 2012, cresce la partecipazione estera

La rassegna, che si terrà a Cesena dal 26 al 28 settembre, ha una forte capacità attrattiva per operatori e ricercatori come appuntamento mondiale. Una prima dimostrazione viene dalla crescita degli espositori stranieri, rispetto alle edizioni passate

MACFRUT 2012: il Programma Convegni è on line

Oltre alla partecipazione di operatori da tutto il mondo sono già state annunciate presenze ufficiali di buyers della GDO e degli ex Paesi dell’Est, oltre ad una nutrita delegazione dei Paesi BRICST