8 dicembre 2019
Aggiornato 08:00
Genova

Tiene le dosi tra gli ortaggi e la frutta, arrestato dalla Polizia per spaccio

Fermato ieri dalla Polizia a Sestri Ponente. Da qualche tempo gli agenti lo tenevano sotto sorveglianza, dove aver ricevuto varie segnalazioni dai cittadini che compravano frutta e verdura nel suo negozio

Arrestato fruttivendolo a Sestri Ponente
Arrestato fruttivendolo a Sestri Ponente ANSA

SESTRI PONENTE - Un fruttivendolo di 43 anni di Sestri Ponente è stato arrestato per spaccio di cocaina, vendeva le dosi nel suo negozio. Il fermo è stato effettuato ieri dagli investigatori della sezione giudiziaria del commissariato di Sestri Ponente.

I SOSPETTI - Gli agenti avevano cominciato le indagini dopo l'ennesima segnalazione dei residenti della zona che lamentavano, all'interno del negozio, strani movimenti di soggetti in palese stato di tossicodipendenza nel negozio.

PERQUISIZIONE E ARRESTO - Da lì hanno avviato una serie di appostamenti per chiarire la situazione e ieri, il fruttivendolo è stato colto sul fatto. Subito dopo la Polizia ha attuato una perquisizione del locale, dove sono stati trovati altri 5 grammi di droga fra le casse di frutta e verdura. Per il quarantenne è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione di stupefacente al fine di spaccio.