29 marzo 2020
Aggiornato 21:00
Ortofrutta | Genomica

Genoma per migliorare la frutta, a Cesena Fiera, venerdì 4 maggio

Al Centro Congressi di Cesena Fiera, venerdì 4 maggio, alle ore 9:30, si tiene l’importante Convegno «Strumenti genomici per il miglioramento di piante da frutto»

CESENA - Al Centro Congressi di Cesena Fiera, venerdì 4 maggio, alle ore 9:30, si tiene l’importante Convegno «Strumenti genomici per il miglioramento di piante da frutto».
La genomica riguarda lo studio, mediante tecnologie di biologia molecolare, dell’intera informazione genica contenuta in un organismo, cioè lo studio del suo genoma. I dati che se ne ricavano sono un utile strumento che affianca e velocizza i programmi di miglioramento genetico.

Scopo del convegno è di valorizzare gli approcci genomici al miglioramento genetico dei fruttiferi, con particolare riferimento alle applicazioni della selezione con marcatori (o MAS: marker assisted selection).
Si tratta di una strategia in grado di rendere più efficiente il lavoro di selezione varietale attraverso strumenti di genomica e in particolare tramite l’ausilio di marcatori molecolari.
L’occasione per fare il punto su questo importante strumento è data dalla conclusione della prima fase del Progetto MASPES, finalizzato al miglioramento varietale di pesco e albicocco in Emilia Romagna.
Il progetto MASPES, coordinato dal CRPV, in collaborazione con il Dipartimento di Coltivazioni Arboree dell’Università di Bologna e il Dipartimento di Produzione Vegetale dell’Università degli Studi di Milano (responsabile scientifico: Prof. Daniele Bassi), è finanziato congiuntamente dalla Regione Emilia-Romagna, dalle Fondazioni Cassa di Risparmio di Cesena, Faenza, Forlì, Imola, Lugo e Ravenna e dalle OP Apofruit Italia, Apo-Conerpo, Orogel Fresco e Pempa-Corer.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal