> <
RSS

Ferranti: «Lotta a mafie è priorità, zero benefici per voto di scambio»

E' legge la norma che elimina i benefici per i detenuti condannati per «scambio elettorale politico-mafioso». Quindi niente lavoro esterno, permessi premio e misure alternative. Il relatore della legge, Davide Mattiello, plaude al successo e auspica che si continui su questa strada: «Ora avanti sull’innalzamento delle pene proporzionale all’annunciato aumento delle pene per il 416 bis»

Cgil: «Hanno fatto il solletico alla mafia»

"Provvedimento insufficiente". Questo il primo giudizio di Gianna Fracassi, segretario confederale della Cgil, in merito all'introduzione nel nostro ordinamento del reato di autoriciclaggio, previsto dalla legge sul rientro dei capitali detenuti all'estero che il Senato ha approvato ieri in via definitiva.

> <