18 novembre 2019
Aggiornato 01:30
I dati della Coldiretti

Estate 2016, Italia leader nel turismo enogastronomico

Il 70% degli italiani in vacanza al mare, in montagna o nel verde durante l'estate 2016 ha scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori e ottimizzare il rapporto prezzo/qualità.

Via libera all'importazione di olio tunisino senza dazio

L'Europa ci uccide l'olio italiano

Dopo mesi di discussioni, il provvedimento è passato: l'Ue ha approvato l'importazione senza dazi di 70.000 tonnellate in più, in due anni, di olio d'oliva tunisino come misura di supporto al Paese. Peccato che questo vada a ledere Stati membri come l'Italia, secondo produttore mondiale. E a che serve l'Ue, se non tutela i nostri interessi?

A Trieste

Al via la decina edizione di Olio Capitale

Al taglio del nastro anche la presidente Serracchiani, che parlando dell'agroalimentare, ha detto: «E' il settore nel quale stiamo investendo di più e che sta andando meglio nei numeri».

Per l'Italia si può ben sperare

Olio, produzione mondiale in aumento (+22%)

E' la fotografia che emerge dalla riunione del COI (Consiglio Oleicolo Internazionale) svoltasi ieri a Madrid e frutto dell'elaborazione dei dati provenienti dai diversi Paesi per la campagna olivicola appena aperta.

Nel tentativo di aiutare la Tunisia

Se l’Europa (grazie alla Mogherini) ci toglie anche l’olio d’oliva

L'Europa ha già tanti problemi a cui pensare, ma ora la «battaglia dell'olio d'oliva» potrebbe allungare la lista. Ecco come, per aiutare la Tunisia, la Mogherini intende tirare la zappa sui piedi al proprio Paese (e ad altri Stati Ue)

Bruxelles rassicura l'Ue

Il caso isolato di Xylella in Liguria è stato un falso allarme

Per fortuna, il caso di cui ha parlato ieri la stampa era solo un falso allarme. Le autorità italiane hanno comunicato a Bruxelles, in modo ancora non ufficiale (per email), il risultato negativo delle contro analisi effettuate dai ricercatori di Bari su un estratto contenete il Dna della piantina di olivo che si temeva infetta.

Il governo sull'emergenza Xylella

Anzaldi: «Dobbiamo fare tesoro dell'esperienza americana»

"Nella lotta al flagello della Xylella fastidiosa un contributo determinante può venire dalla California e della Florida, Stati che nel 1987 furono colpiti con esiti altrettanto drammatici dallo stesso batterio": lo dichiara Michele Anzaldi, deputato del Partito Democratico e componente in Commissione Agricoltura alla Camera.

L'Ue prende tempo

La Corsica impone l'embargo per paura della Xylella

La Commissione europea non si è ancora pronunciata sulla decisione presa dalla Corsica di vietare, a partire dall'11 maggio, l'importazione sul suo territorio di qualunque vegetale; decisione motivata dal timore del contagio della Xylella.

L'Ue vuole eradicare gli alberi infetti e quelli "ospiti"

Coldiretti: «Diciamo "no" alla strage degli ulivi»

"Non è possibile accettare passivamente la strage degli ulivi sani proposta dalla Commissione Europea dalla quale si attendono peraltro ancora misure concrete di sostegno agli agricoltori colpiti da una calamità di cui i veri responsabili sono i mancati controlli alle frontiere dell'Unione": è quanto afferma il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo.

Expo 2015

L'oro liquido del Made in Italy diventa scienza e professionalità

Eccellenza agroalimentare italiana nonché ambasciatrice dell'«oro liquido» nel mondo, l'Organizzazione nazionale assaggiatori olio di oliva (Onaoo) sarà presente all'Expo di Milano 2015, puntando i riflettori sulla didattica dell'olio a livello internazionale.

Oggi la decisione di Bruxelles

E' il giorno del giudizio per gli ulivi del Salento

Il Comitato fitosanitario permanente dell'Ue dovrà approvare, oggi a Bruxelles, una proposta di Decisione esecutiva della Commissione europea che potrebbe imporre l'espianto di migliaia di ulivi e molti altri alberi in ampie zone del Nord Salento, in Puglia.

Olivicoltura | Emergenza Xylella

Vendola: «La Xylella colpisce le piante non il prodotto»

Il Presdiente della Regione: «L'olio pugliese è sempre tra i migliori al mondo. Bisogna dirlo e bisogna stare attenti, perché molti attori nel mondo avrebbero interesse a farci inciampare e invece noi dobbiamo correre verso il futuro»

L'EFSA mette in guardia sui pericoli dell'uso di insetticidi contro la Xylella

Il Piano Siletti è pericoloso per la Puglia

Il controverso piano per combattere la «Xylella fastidiosa», il batterio accusato di essere la causa della malattia del disseccamento rapido che ha colpito molti uliveti nel Salento, prevede, oltre all'estirpazione di migliaia di ulivi, spesso plurisecolari, l'uso «su larga scala» di pesticidi. Ma sono pericolosi per l'uomo e per l'ambiente.

Dopo le rivolte nel Salento

Vendola: «Sono dalla parte degli agricoltori locali»

Le misure di eradicazione della Xylella fastidiosa, il batterio accusato di causare il disseccamento degli ulivi in Puglia, prevedono un'estirpazione degli alberi infetti solo nella zona del Nord Salento, e la distruzione generalizzata, o addirittura la «desertificazione» dell'intero Salento.

Coldiretti lancia l'allarme

Nel 2015 dovremo razionare l'olio d'oliva

Olio di oliva Made in Italy razionato con le scorte di extravergine che saranno esaurite entro i primi sei mesi del 2015, per effetto del crollo dei raccolti. A lanciare l'allarme è la Coldiretti che in occasione dell'Assemblea ha presentato un dossier su come cambieranno le tavole degli italiani nel nuovo anno con effetti sulle tasche e sulla salute.

L'allarme della Coldiretti

Olio extravergine esaurito in 6 mesi

Nel 2015 sugli scaffali dei supermercati ci sarà il 35% in meno di olio di oliva italiano, ma anche un calo del 25% per gli agrumi, del 15% per il vino fino al 50% per il miele.

Contro le truffe

Olio, in vigore tappo anti-rabbocco

Lo rende noto la Coldiretti precisando che «si tratta di una misura di trasparenza per evitare che le vecchie oliere in bar, mense, ristoranti e pizzerie vengano riempite o allungate con prodotti stranieri spacciati per italiani». Moncalvo: «Task force garantisca l'applicazione della legge».

Gli imprenditori stranieri investono nel Made in Italy

L'olio italiano diventa cinese

Con la vendita della maggioranza del Gruppo oleario toscano Salov, proprietario dei marchi Sagra e Filippo Berio, supera i 10 miliardi il valore dei marchi storici dell'agroalimentare italiano passati in mani straniere dall'inizio della crisi, che ha favorito una escalation nelle operazioni di acquisizione del Made in Italy a tavola.

Made in Italy

L'olio Sagra e Filippo Berio diventa cinese

Bright Food rileva la maggioranza del gruppo Salov specializzato nella produzione e vendita di olio di oliva, olio di semi e prodotti correlati in oltre 60 paesi, è leader di mercato in USA e UK e genera un giro d'affari di 330 milioni di euro.

Sol d'Oro, emisfero sud

Un giro d’olio unisce il mondo

Si è chiusa ieri sera a Santiago del Cile la prima edizione di Sol d’Oro Emisfero Sud (29 settembre - 2 ottobre) cui sono stati ammessi 70 campioni di olio extravergine d’oliva provenienti da sei nazioni.

Dal 22 al 25 marzo

Vinitaly 2015, edizione speciale

Il prossimo anno la sinergia tra Vinitaly e i saloni Sol&Agrifood ed Enolitech, in programma dal 22 al 25 marzo 2015, sarà ancora più stretta, per offrire ai professionisti del vino in arrivo da 120 Paesi una panoramica completa della produzione italiana, fatta di vini di qualità, tradizione alimentare e tecnologie innovative.

Agroalimentare

«Con trucchi ed inganni l'Unione Europea apparecchia le tavole degli italiani»

E' quanto denuncia la Coldiretti: «E' venuto negli anni un via libera ad allucinanti novità nel piatto senza dimenticare le alchimie negli ingredienti che hanno snaturato anche gli alimenti più comuni. Si è verificato un appiattimento verso il basso delle normative per dare spazio a quei Paesi che non possono contare su una vera agricoltura e puntano su trucchi ed espedienti»

Il Premio

Olio, è Decimi il miglior frantoio d'Italia

Il prestigioso riconoscimento assegnato da Gambero Rosso va al frantoio umbro, che ottiene il premio per la seconda volta, dopo il 2012. L'azienda di Bettona è a conduzione familiare, che cominciò nel 2000 con 50 ulivi: ora produce il miglior olio d'Italia

Olivicoltura

Salviamo l'olio italiano: giro di vite, +300% dei controlli

Da inizio crisi c'è stato un giro di vite sulle frodi riguardanti l'olio italiano: un mercato, quello dell'olio contraffatto, finito anche sul New York Times. Necessaria una stretta del governo: nel 2013 era stata varata una vera e propria legge salva-olio, rimasta inapplicata

Concorso «Sol d'oro»

Al via le olimpiadi dell'olio di qualità

Quasi 250 campioni di olio extravergine d’oliva (+25% sul 2013) da 10 Paesi - Italia, Cile, Uruguay, Libano, Portogallo, Spagna, Slovenia, Croazia, Turchia e Grecia - saranno valutati da un qualificato panel di 13 giudici internazionali provenienti da Italia, Cile, Grecia, Slovenia e Spagna

Girolio d'Italia 2013

La dieta della «Civiltà Mediterranea»

Carlo Cambi: La Dieta Mediterranea racchiude la storia delle produzioni di qualità e del lavoro di coltivazione e conformazione della terra. Per tale ragione dovrebbe essere ribattezzata in «Civiltà Mediterranea»

Olivicoltura

«Girolio d’Italia» 2013 al via da Ragusa

Enrico Lupi, Presidente nazionale dell’Associazione Città dell’Olio ha dato il via all’edizione 2013 della manifestazione che toccherà 16 regioni italiane incontrando le famiglie nelle piazze principali per parlare di olio ma anche delle eccellenze enogastronomiche considerato che il tema di quest’anno è quello della Dieta Mediterranea

L’11^edizione si è svolta a Veronafiere dal 18 al 22 febbraio 2013

Sol d’Oro 2013, per l'Italia 9 medaglie su 13

Tra le novità del Concorso 2013, le categoria di oli in giudizio che da tre (fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso) sono passate a cinque, con l’inserimento degli oli extravergine di oliva biologici e di quelli monovarietali

A Veronafiere dal 18 al 23 febbraio 2013

Sol d’oro, new entry extravergine biologici e monovarietali

Aperte le iscrizioni online alla più importante competizione internazionale dedicata agli oli extravergine di oliva. Tra le novità, due nuove categorie per gli oli in gara e iniziative di marketing per la promozione dei prodotti premiati con la prima guida al mondo basata su blind tasting. Iscrizione gratuita per tutti gli espositori di Sol&Agrifood

Olivicoltura | Frodi alimentari

Sequestrati 80mila quintali di falso olio extravergine

Sono stati sequestrati da personale del dipartimento dell'ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari del ministero per le Politiche agricole durante una attività eseguita in collaborazione con la Guardia di Finanza di Siena. Sei le ordinanze di custodia cautelare

La rosa degli oli

Confagricoltura al SOL: Venti e olio

Quest’anno, al Sol di Verona, Confagricoltura si presenta con cinque curiose degustazioni di oli extravergine di oliva in abbinamento con i venti (dal 25 al 27 marzo, padiglione C stand 8)

La manifestazione alla Fiera di Verona, dal 25 al 28 marzo 2012, insieme a Vinitaly

Olio, a SOL grande successo per il Buyer’s Club Online

L’export dell’olio extravergine di oliva italiano è al primo posto per valore medio per litro e cresce l’interesse dei consumatori di tutto il mondo per il prodotto di qualità. Lo sanno bene i produttori presenti a Sol 2012, con oltre il 50% di loro che ha scelto di sfruttare il Buyer’s Club Online

Conclusa la 10^ edizione del Concorso Internazionale

Sol d’Oro: resto del mondo batte Italia 2-1

Al più importante e selettivo concorso internazionale dedicato all’olio extravergine di oliva vince la qualità. Podio internazionale per i 3 Sol d’Oro, con Cile, Slovenia e Italia vincitrici rispettivamente nelle categorie fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso

Da venerdì 18 a domenica 20 novembre, Imperia si veste a festa per l'olio appena franto

Olioliva, conto alla rovescia per l'undicesima edizione

Intenso fine settimana nel Ponente Ligure per l'annuale kermesse che quest'anno coinciderà con la tappa ligure del Girolio d'Italia e con la seconda sessione di lavori del Forum Dieta Mediterranea

Oroleum 2011 - 29 - 30 0ttobre 2011 - Seggiano (GR)

Seggiano in festa con Oroleum

Folclore e valorizzazione del territorio all'interno della due giorni in Val d'Orcia

+22% importo olio

Coldiretti soddisfatta per i sequestri dei NAC

Soddisfazione per il sequestro di oltre 9000 litri di olio proveniente da Spagna e Grecia indicato come «extravergine d’oliva» che è risultato in realtà «deodorato»

Made in Italy

«+22% l'import dell'olio. Servono più controlli»

E’ quanto ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini in occasione della presentazione dell’accordo per la lotta alle contraffazioni degli extravergine di oliva

Agricoltura | Olivicoltura

CIA e CNO tracciano il futuro del settore in vista della nuova Pac

Presentate oggi a Roma al Residence Ripetta le proposte per la tutela e lo sviluppo dell’olio d’oliva «made in Italy». La nuova Politica agricola comunitaria dovrà mantenere il budget destinato al comparto

Si è conclusa con la cerimonia di premiazione del 16 Maggio 2011

TROFEO ALMA: un sapore sempre più internazionale

Anche quest’anno, protagonisti i giovani allievi di ALMA che hanno preparato gustose ricette utilizzando i 6 oli vincitori

Associazione Nazionale Città dell'Olio

Il premio nazionale Bimboil proclama i vincitori

La Commissione di valutazione ha esaminato gli elaborati giunti dalle 70 scuole coinvolte appartenenti ai comuni soci di Città dell'Olio

Firmata a Imperia

Intesa per la rete mediterranea delle Città dell'Olio

I rappresentanti dei 15 Paesi presenti al Forum Dieta Mediterranea hanno siglato un protocollo per la creazione di un network tra le città dell'olio dei Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum