21 ottobre 2019
Aggiornato 23:00
Trieste

Elettori "speciali": il voto garantito per malati e detenuti!

Domenica 29 aprile si svolgeranno le elezioni amministrative in 19 comuni della Regione. Gli elettori degenti in ospedale o in altri luoghi di cura, così come i detenuti, dovranno fare richiesta di esercitare il diritto di voto entro giovedì 26 aprile

Il bilancio

Fvg, crescono i carcerati e i casi di autolesionismo

Sono alcuni dati emersi durante un'audizione, in III Commissione del Consiglio regionale, dellagGiunta regionale e del Garante per le persone private della libertà personale, Pino Roveredo, sui servizi di assistenza sanitaria negli istituti penitenziari della regione

venerdì 24 novembre alle 10.30

Garante: incontro a Pordenone sulle alternative alla detenzione

L'evento è finalizzato a coinvolgere le istituzioni e i vari soggetti che, a livello territoriale, potrebbero sviluppare forme di collaborazione e di dialogo per favorire l'inserimento sociale e lavorativo delle persone detenute

Cronaca

Ergastolano omicida evade dal carcere di Torino, è caccia all'uomo

L'ergastolano è Giuseppe Taormina, italiano di 52 anni, in carcere per una condanna di omicidio. Pare che il permesso utilizzato per darsi alla fuga dovesse essere speso presso Brother Keeper Ministry, onlus ispirata ai principi evangelici

venerdì 15 settembre

Pordenonelegge: l'annuncio di due giornali fatti dai carcerati

Arrivano i detenuti giornalisti: lo scrittore Pino Roveredo, Premio Campiello e Garante dei detenuti Fvg, annuncia la pubblicazione di due giornali fatti da chi abita nelle carceri di Tolmezzo (massima sicurezza) e di Trieste: 'L'aquilone' e 'Via Nizza 26' usciranno dal mese di ottobre , per creare un ponte fra chi sta dentro e fuori le carceri

Mafia Capitale

Mondo di mezzo, se a Roma la mafia non esiste cosa è mafia?

Niente 416 bis per Massimo Camminati & co. Cade così l'aggravante dell'associazione mafiosa. E se c'è chi considera la sentenza un omaggio a Paolo Borsellino, a noi resta invece la domanda: allora cosa è mafia?

Lutti

Biella, muore poliziotto a 48 anni

Giuseppe Polimeno lavorava nel carcere di via dei Tigli: lascia la moglie e una figlia. Oggi il rosario, domani il funerale. Stroncato da un tumore: 25 anni con e per la divisa.

Carcere di Biella

Biella: agente della polizia salva un recluso

Il detenuto rientrato in cella aveva appiccato il fuoco alle suppellettili rischiando di morire. L'agente della penitenziaria è rimasto lievemente intossicato ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici del Pronto soccorso di Ponderano