31 maggio 2020
Aggiornato 10:00
Genova

Nasconde 50 kg hashish nella sua officina abusiva, arrestato dai Carabinieri

Stupefacente occultato in un bidone, un trolley e in un contenitore accuratamente diviso a seconda del peso e della qualità del prodotto. L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri

L'hashish ritrovato nell'officina era diviso in più panetti
L'hashish ritrovato nell'officina era diviso in più panetti ANSA

SESTRI PONENTE - I Carabinieri del nucleo investigativo hanno arrestato L. C., 53 anni, perché nascondeva 50 kg di hashish nella sua autofficina in via Chiaravagna, a Sestri Ponente. I militari sono arrivati all'uomo nell'ambito di una serie di controlli più vasti, per contrastare lo spaccio.

LA PERQUISIZIONE - Nell'officina, risultata abusiva, i Carabinieri hanno trovato la droga nascosta in vari luighi strategici: dentro un bidone, in un trolley e in un contenitore. L'hashish era suddiviso in panetti di diverse dimensioni e diverse qualità ciascuno contrassegnato da una diversa scritta per indicare quella migliore.

L'INTERROGATORIO - L'uomo è stato interrogato dal gip Claudio Siclari che ha disposto la custodia in carcere. Le indagini proseguono per risalire a tutta la catena di spaccio.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal