31 maggio 2020
Aggiornato 08:30
Genova

Due furti in farmacia: arrestato giovane pregiudicato genovese

Già in carcere per rapina in una farmacia a Sampierdarena, le indagini gli attribuiscono un secondo colpo avvenuto il 17 dicembre in piazzale Parenzo

Carcere di Marassi
Carcere di Marassi ANSA

GENOVA - Un ventenne genovese, pregiudicato e in carcere per una rapina in farmacia, ha ricevuto  una seconda ordinanza di custodia cautelare in carcere perché accusato di un altro furto avvenuto poco meno di un mese prima. L'ulteriore ordinanza di custodia cautelare è stata richiesta dalla squadra mobile.

I COLPI - Il ventenne, arrestato il 13 gennaio di quest'anno in flagranza di reato, durante una rapina a Sampierdarena, sarebbe protagonista di un analogo colpo avvenuto il 17 dicembre scorso ancora ai danni di una farmacia, questa volta in piazzale Parenzo. In quell' occasione il giovane, utilizzando un casco e uno scooter messi a disposizione dall'ignara fidanzata, era entrato nel negozio fingendosi un cliente. Dopo qualche momento, spostatosi dietro il bancone, aveva spintonato la farmacista e si era appropriato dell'incasso di alcune centinaia di euro, per poi fuggire.

RIPRESO DALLE VIDEOCAMERE - Fondamentale ai fini dell'indagine l'analisi delle immagini estrapolate da alcuni impianti di video-sorveglianza e la testimonianza della vittima della rapina.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal