24 febbraio 2020
Aggiornato 19:30
DOMENICA 6 SETTEMBRE, dalle ore 18.30

Gran finale per “Danzando Tra i Popoli”

Quindicesima edizione con due grandi eventi Marco Anzovino alle 18.30 presenterà suo album/cd “Turno di Notte”. Alle 21 sarà la volta dell’atteso concerto de La Frontera

Conclusa la consultazione online: 26.500 i partecipanti

«Gli italiani vogliono sapere da dove proviene il cibo che mangiano»

Oltre il 96% dei consumatori - fa sapere il Mipaaf - dichiara che è molto importante che sull'etichetta sia scritta in modo chiaro e leggibile l'origine dell'alimento e per l'84% è fondamentale ci sia il luogo in cui è avvenuto il processo di trasformazione.

La rivoluzione

Cambiano le etichette alimentari: tutte le novità

Coldiretti: Una vera e propria rivoluzione per allergici, bambini e salutisti. Le nuove etichette per i prodotti alimentari in vendita dovranno essere scritte con caratteri più chiari e grandi e riportare più informazioni

Lo scontro sulle etichettature

Il Made in Italy vince in Gran Bretagna

L'avvio della procedura di infrazione da parte dell'UE contro il semaforo in etichetta varato dagli inglesi salva le esportazioni Made in Italy, dai formaggi come il Parmigiano Reggiano e il Grana Padano all'olio d'oliva, fino ai salumi più tipici come il prosciutto di Parma o San Daniele. A darne notizia è la Coldiretti.

Sostenibilità

VIVA, l'etichetta che indica il grado di sostenibilità del vino

L'iniziativa del Ministero dell'Ambiente lancia sul mercato un'etichetta in cui vengono indicati i fattori di sostenibilità con cui si è prodotto il vino: aria, acqua, territorio e vigneto gli indicatori studiati. Il tutto per tracciare la performance ambientale della filiera

Etichettatura

La battaglia del «Made in»

Con 485 voti a favore, 130 contrari e 27 astensioni, la plenaria del Parlamento europeo ha chiesto oggi a Strasburgo che sia resa obbligatoria l'indicazione del «Made in» per i prodotti non alimentari venduti sul mercato comunitario

Torna la «guerra del cioccolato»

«Cioccolato puro?» Sanzioni dall'UE all'Italia

L'etichettatura «cioccolato puro» non è lecita se sono usati grassi di sostituzione burro di cacao. Si tratta di una procedura per non esecuzione di una sentenza della Corte europea di Giustizia, che il 25 novembre 2010 aveva condannato l'Italia per la distinzione indebita fra i due tipi di cioccolato

Torna la «guerra del cioccolato»

«Cioccolato puro?» Sanzioni dall'UE all'Italia

L'etichettatura «cioccolato puro» non è lecita se sono usati grassi di sostituzione burro di cacao. Si tratta di una procedura per non esecuzione di una sentenza della Corte europea di Giustizia, che il 25 novembre 2010 aveva condannato l'Italia per la distinzione indebita fra i due tipi di cioccolato

Tutela del Made in Italy

UE: Coldiretti, boccia il vero cioccolato ma da l'ok al vino senza uva

E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento alla lettera di messa in mora inviata dalla Commissione europea per continuare a utilizzare la denominazione «cioccolato puro» sulle etichette, in violazione del diritto europeo

L'Italia si allinea all'Unione Europea

Alimenti, da martedì le nuove etichette

Nuove regole su valori nutrizionali e possibii allergie. Si estende l'obbligo di indicare la provenienza in etichetta di tutte le carni fresche dal maiale al pollame, dall'agnello alla capra

Sicurezza alimentare | Etichettatura

Parlamento UE vara obbligo origine carni

Movimento Difesa del Cittadino (MDC): «Bene nuove norme, i consumatori esigono più trasparenza nelle etichette alimentari»

Etichettatura europea delle carni

«L’italian sounding fuorilegge tra due anni»

Così Confagricoltura commenta l’approvazione, da parte del Parlamento europeo, della nuova legislazione comune sull'etichettatura alimentare

Sicurezza alimentare | Etichettatura

Marini: Un passo in avanti che non basta

Coldiretti: «Stop al falso abbacchio Made in Italy ma non ai prosciutti e ai formaggi taroccati»

Ora consumatori e agricoltori più tutelati

Etichetta: ok del Parlamento UE

La Cia commenta il via libera definitivo alla nuova etichetta per i prodotti alimentari, che estende tra l’altro l’obbligo dell’origine a tutte le carni

Etichetta d’origine è legge

Stop a falso made in italy dal porto di Ancona

Ad annunciarlo è la Coldiretti Marche che con un centinaio di agricoltori ha preso parte oggi alla manifestazione organizzata a Roma

«Bene la deliberante»

Etichettatura, CIA: ora iter spedito del provvedimento

Politi: «è prevalso il senso di responsabilità. Ringraziamento al presidente della Commissione Agricoltura del Senato Paolo Scarpa Bonazza e a tutti i gruppi di maggioranza e opposizione»

Made in Italy

Stop ai «falsi» da ok a etichetta

E’ quanto ha affermato il presidente di Unci/Coldietti Mauro Tonello in riferimento all’approvazione del ddl sulla competitività agroalimentare

Made in Italy

Etichettatura, serve più chiarezza

Confagricoltura: «Evitando contenziosi a Bruxelles. Ricordando anche le priorità di politica nazionale»

Agricoltura

L’etichettatura d’origine è una garanzia

Il presidente della Cia Giuseppe Politi commenta positivamente l’accordo bipartisan. Si sono poste le basi per fare chiarezza in etichetta per tutti gli alimenti