16 dicembre 2019
Aggiornato 04:00
Sicurezza alimentare | Etichettatura

Parlamento UE vara obbligo origine carni

Movimento Difesa del Cittadino (MDC): «Bene nuove norme, i consumatori esigono più trasparenza nelle etichette alimentari»

ROMA - «L'etichetta è la carta di identità dei prodotti. E come per i cittadini è importante indicare il luogo di nascita, così lo deve essere anche per gli alimenti. L’approvazione delle nuove norme sull’etichettatura da parte del Parlamento Ue conferma il riconoscimento dell'importanza, in termini di informazione trasparente al consumatore, dell'indicazione della provenienza in etichetta».

È questo il commento di Silvia Biasotto, responsabile Sicurezza Alimentare del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) in merito al varo da parte del Parlamento Ue dell’obbligatorietà dell’origine per tutte le carni e delle altre norme sull’etichettatura dei prodotti alimentari.

«Apprezziamo ogni sforzo venga fatto per migliorare la comunicazione e la comprensione delle etichette ai consumatori: il problema della scarsa leggibilità delle informazioni è molto sentito dai cittadini, soprattutto alla luce delle ultime crisi che si ripetono quasi ogni anno (influenza aviaria, batterio hamburger, ecc)».