18 marzo 2019
Aggiornato 14:30
Calcio

Sorteggi: c’è Balotelli per il Napoli

Sarà il Nizza dell’ex milanista l’avversario dei partenopei nel playoff di Coppa dei Campioni. Urna non benevola per gli uomini di Sarri, comunque favoriti nella sfida ai francesi

Islam

Francia, la disputa sul burkini al Consiglio di stato

Dopo la decisione dei sindaci di una quindicina di città della costa mediterranea, di vietare il «costume islamico» sulle spiagge, la Lega per i Diritti Umani ha deciso di fare ricorso contro la decisione del tribunale amministrativo di primo grado di Villeneuve-Loubet, vicino Nizza.

Mancano all'appello asiatici e americani

Battuta d'arresto per il turismo a Parigi, colpa degli attentati

Tra gennaio e giugno ci sono stati un milione di turisti in meno rispetto allo stesso periodo del 2015. In totale negli hotel della regione Ile-de-France sono stati registrati 14,9 milioni di arrivi nei primi sei mesi del 2015, una diminuzione del 6,4 per cento. A Parigi il calo è stato dell’11,4 per cento.

Parla il responsabile dell'inchiesta

Per la Procura di Parigi la strage di Nizza era premeditata

Le indagini hanno potuto confermare che l'autore della strage, il tunisino Mohamed Lahouaiej Bouhlel, aveva effettuato diversi «sopralluoghi» lungo la Promenade des Anglais nelle ore precedenti l'attacco e si era scattato quattro selfi, ha informato Molins, responsabile dell'inchiesta.

Strage di Nizza | L'analisi

Nizza, capitale della jihad in Francia

Uno dei principali «contingenti» di jihadisti francesi partiti per l'Iraq e la Siria arriva effettivamente da Nizza e dall'area circostante. L'attentatore di origine tunisina che ieri ha falciato la vita di 84 persone, viveva nel quartiere des Abattoirs, nell'est della città. Mentre il 10% dei 1.400 «jihadisti francesi» arriva dalle Alpi Marittime.

Strage di Nizza

Nizza, la spiaggia chiusa alla mercé dei gabbiani

Alcuni dei tratti del litorale della citta francese sono stati chiusi in seguito all'attentato della sera del 14 luglio 2016 e sono rimasti pieni di rifiuti, avanzi di cibo abbandonati per terra da chi aveva riempito la Promenade des Anglais per assistere ai fuochi di artificio sul mare. Un pasto appetitoso per i gabbiani.

A 24 ore dalla strage

Nizza, la Promenade des Anglais tappezzata di fiori e peluche

Il lungomare dove 84 persone hanno perso la vita e una cinquantina lottano ancora con la morte, secondo l'ultimo bilancio reso noto dalle autorità, è stato riaperto al traffico in una direzione, quella dove non è arrivata la follia di Mohamed Bouhlel.

Strage di Nizza, le reazioni

Letta: «Convivere col terrore, come Israele. Alzare muri non serve»

Per battere il terrorismo suicida dobbiamo trasformare il nostro modo di vivere, come hanno fatto gli israeliani: «La paura deve diventare una risorsa». L’ex premier Enrico Letta, che da un anno guida a Parigi l’università Sciences Po, sprona le istituzioni italiane ed «Trasformare paura in risorsa».

Scontro di civiltà?

Costa Azzurra focolaio del terrorismo

La Provenza è diventata un focolaio di radicalizzazione islamista. L'inchiesta de l'Express svela che 1400 francesi o residenti in Francia sono diventati radicali islamici e vengono dalle Alpi Marittime.

Nuova ondata di terrore in Francia

Attentato Nizza, le immagini della fuga dei sopravvissuti

I video pubblicati dai testimoni sul Web raccontano il momento in cui il camion piomba sulla folla a Nizza, dove centinaia di persone stavano guardando i fuochi d'artificio per l'anniversario della presa della Bastiglia. Le vittime sono oltre 80, decine i feriti. Il camion ha proseguito per due chilometri procedendo a zigzag con l'obiettivo di investire più gente possibile.

Al volante un franco-tunisino di 31 anni di Nizza

Attentato Nizza, tutto quello che sappiamo finora

Almeno 84 persone sono state uccise a Nizza, dove un camion tra le 22.30 e le 23 di ieri sera si è lanciato sulla celebre Promenade des Anglais, travolgendo la folla accorsa per assistere ai tradizionali fuochi.

La solidarietà del Regno Unito

Attentato a Nizza, le bandiere a mezz'asta a Downing Street

La bandiera della Gran Bretagna e della Francia sventolano a mezz'asta sopra Downing Street, residenza della neo premier britannica Theresa May. Un gesto in memoria delle vittime dell'attentato a Nizza, dove un camion è piombato sulla folla uccidendo 84 persone.