> <
RSS

L'UEFA squalifica Tavecchio

L'Uefa ha squalificato per sei mesi il presidente della FIGC Carlo Tavecchio giudicando di stampo razziste le sue frasi sui mangiabanane rese nel corso della recente campagna elettorale per la presidenza della federazione. Kyenge: «In Europa non si scherza».

«Sport non è costo, ma investimento»

Sono queste le prime parole da direttore generale della Figc di Michele Uva, appena insediatosi nel suo ruolo. L'ex direttore generale della Coni Servizi, che in Federcalcio ha già ricoperto in passato il ruolo di responsabile del Centro Studi ha tracciato il solco del suo lavoro: «Cercherò di rendere più efficiente la macchina della Federazione».

Stranieri e stadi, Tavecchio chiede aiuto al Governo

Il Presidente della FIGC: «In Inghilterra hanno fatto una legge ad hoc. Sui comunitari è più difficile per il discorso della libera circolazione dei lavoratori. Potremmo fare altre cose, come ridurre le rose, per favorire un maggior utilizzo degli italiani, ma è per giocare in Italia gli extracomunitari devono avere un certo curriculum».

De Rossi contro Tavecchio: «Ha detto cose gravi»

Il giocatore della Roma torna sulle frasi pronunciate dal candidato alla presidenza della Federazione: «In America Inghilterra e Francia se qualcuno dice determinate cose il giorno dopo lo fanno dimettere. Qui in Italia invece anche in ambienti più importanti della Figc e personaggi più influenti di un presidente federale non si sono mai dimessi»

> <