12 dicembre 2019
Aggiornato 15:00
Politica & Riforme

Renzi apre sull'Italicum

Ma le opposizioni non sembrano cogliere il messaggio distensivo del premier e restano sulle barricate. Per oggi il Senato si è preso una «pausa» dalla maratona costituzionale ma domani si riprende con le sedute a oltranza dalle 9,30 fino alle 24 e la prima insidia, il voto segreto sulla riduzione del numero dei parlamentari, non tarderà ad arrivare. Forza Italia intanto avverte: «No a modifiche».

Cinema

Cameron Diaz, il nudo di «Sex Tape» non tira

Il primo film in cui l'attrice appare completamente senza veli non ha riscosso il successo sperato nel primo weekend di programmazione negli Stati Uniti. Appena 15 milioni l'incasso.

Politiche europee

Renzi vede D'Alema: non do ora nome candidato UE

Un colloquio che è servito anche a chiarire le incomprensioni delle scorse settimane, quando D'Alema non aveva gradito di essere usato come «spauracchio» per imporre il nome di Federica Mogherini e Renzi era rimasto un po' perplesso quando l'ex premier e ministro degli Esteri era stato ricevuto proprio da Juncker.

Foto auto

Fiat 500L Vans Concept

Il prototipo, su base Fiat 500L Trekking, è stato presentato agli US Open di Surf

Centrodestra cercasi

Berlusconi: «Cara Forza Italia, ti scrivo»

Mentre il premier, Matteo Renzi, scrive ai senatori della sua maggioranza per chiedere sostegno al governo, Silvio Berlusconi scrive una lettera a a tutti i partiti del centrodestra, per indurli a ritrovare uno spirito unitario e identitario per ricostruire la coalizione. La sola missiva, però, non basterà a ricucire i rapporti tra gli esponenti di Fi, Ncd e Lega.

Calcio - Nazionali

Serbia, l’olandese Advocaat è il nuovo ct

L’ex selezionatore di Belgio, Olanda e Russia, prende il posto di Sinisa Mihailovic, dal novembre 2013 alla guida della Sampdoria: «Ho scelto la Serbia perché potremo realizzare qualcosa di grande per il futuro, già dall’Europeo 2016».

La crisi israelo-palestinese

Netanyahu: «Vogliamo la demilitarizzazione di Gaza»

«La dichiarazione del Consiglio di sicurezza dell'Onu non tiene conto della sicurezza di Israele». Lo ha detto il Primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, citato dal Jerusalem Post, commentando il comunicato adottato nella notte all'unanimità dal Consiglio in cui si chiede «un cessate-il fuoco immediato e senza condizioni» tra Israele e Hamas nella Striscia di Gaza.

Calcio - Serie A e A

Astori-Cagliari, un grazie lungo 6 anni

Il neoacquisto della Roma ha voluto ringraziare i suoi ex tifosi con un messaggio pubblicato sul sito del Cagliari: «Ringrazio tutta la famiglia Cagliari per questo periodo meraviglioso, il mio cuore sarà sempre con voi».

Riforme costituzionali

Sel: «Non trattiamo»

Loredana De Petris, capogruppo di Sel e autrice dei 100 emendamenti presentati, non intende scendere a compromessi né accettare i contentini della maggioranza: "Renzi non può chiedere solo a noi di fare un passo indietro. Cominci lui a ritirare la tagliola".

Calciomercato

Fiorentina, grandi manovre in difesa: Basanta firma, Roncaglia resta.

Nella giornata di domani sono previste visite mediche e firme per il difensore argentino Basanta, mentre sono arrivate le dichiarazioni del procuratore di Roncaglia: «Facundo vuole restare e non ci sono contatti con altri club».

Calcio internazionale

Messi, ancora guai con il fisco

Respinta la richiesta di archiviazione della Procura di Barcellona che sosteneva l’estraneità alla vicenda del campione argentino, ritenuto invece centrale nella vicenda di frode fiscale. Per Messi chiesto il rinvio a giudizio.

Centrodestra

«Che ne sarà di noi?»

Il malcelato tentativo di Silvio Berlusconi di ricompattare i pezzi rotti del centrodestra, intorno alla sua rediviva leadership, pare destinato a infrangersi contro scogli di natura insormontabile. Da Matteo Salvini (Lega) il messaggio arriva forte e chiaro: "Mai con Alfano".

Ultime dal M5s

Grillo: «Belin, Debora»

In Friuli Venezia Giulia è stato approvato l'ordine del giorno che impegna la regione alla sperimentazione di un reddito minimo garantito per la popolazione, a partire dal 2015. Per Grillo, che scrive sul suo blog, è "un grande successo del M55" che la presidente Pd, Debora Serracchiani, tenta di ridimensionare a suo vantaggio.

Calcio

FIFA contro FIGC: «Indagine su Tavecchio»

Non sono piaciute alla Task Force della Fifa contro il razzismo le parole pronunciate dal candidato alla presidenza della Federcalcio: «Si chiede di adottare le misure appropriate per indagare e decidere sulla questione e riferire successivamente alla Fifa».

Ultimi fuochi

Renzi: «Mi appello ai senatori»

Mentre il ministro delle riforme, Maria Elena Boschi, cerca di indurre i partiti all'opposizione a dialogare con la maggioranza, il premier, Matteo Renzi, decide di lanciare un appello in Aula ai singoli senatori: "E' Triste vedere il Senato vittima di emendamenti burla. Da voi dipende il futuro dell'Italia".

Palazzo Chigi

Trattative in corso

Il premier, Matteo Renzi, scrive una lettera ai senatori della maggioranza per chiedere loro di restare fedeli al governo nei prossimi mille giorni: "Insieme a voi dobbiamo cambiare l'Italia". Intanto, incontra a Palazzo Chigi Massimo d'Alema e Pier Carlo Padoan.

Invasione di campo

Sprofondo rosso-nero

Altra amichevole americana per il Milan ed altra devastante bastonata per Inzaghi e i suoi ragazzi. Berlusconi mostra segni di insofferenza, ma è lui il primo responsabile di questa situazione.

Ghigliottina o diritto a governare?

Una ammucchiata chiamata ostruzionismo

Ancora attiva e pronta a continuare la battaglia al Senato la strana pattuglia di Deputati e Senatori che è andata a protestare sotto le finestre di Napolitano.

Rassegna

Giffoni, chiude l'edizione dai «numeri stratosferici»

Grandissimo successo di pubblico per la 44esima edizione del festival del cinema per ragazzi, che ha letteralmente conquistato giovani e famiglie. Anche grazie al ricco calendario musicale

Musica

Nicki Minaj, lato B da urlo non piace alla Rete

Per pubblicizzare l'uscita del suo nuovo singolo «Anaconda», la cantante ha sfoggiato sulla cover tutte le sue grazie. Ma al web non è piaciuto, ed è scattata la corsa alla foto ritoccata più ironica.

calcio - Serie A

Milan, altra batosta. Inzaghi: «È tutta colpa mia»

Il tecnico rossonero analizza la pesante sconfitta subito contro il Manchester City (5-1) che arriva a pochi giorni dall’altra battuta d’arresto patita dall’Olympiakos: «La società sa cosa mi serve, ma ora devo lavorare con questi uomini».

Commercio estero

Vino, il Veneto esporta il 32,8% del totale nazionale

L'Assessore Franco Manzato è abbastanza soddisfatto dell'andamento della bilancia commerciale enologica regionale. «Abbastanza perché le insidie del mercato mondiale in questo settore sono tantissime, con crisi di sovrapproduzione in alcuni Paesi e un consumo sostanzialmente stabile».

Ultimo round

La settimana delle Riforme

Dopo l'ostruzionismo messo in atto dalle opposizioni, il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi ha preso contatti con tutti i partiti, per cercare di trasformare il muro contro muro in un dialogo costruttivo. Renzi avverte che i tempi potrebbero allungarsi anche dopo l'8 agosto, se non ci sarà collaborazione tra le parti; ma per trovare un accordo la strada è tutta in salita.

Amichevoli estive

Milan, otto gol in due partite. Inzaghi: Le colpe sono mie

E' allarme rosso in casa Milan dopo la seconda batosta della Champions Cup. Nell'esordio della competizione è stato l'Olympiacos a vincere 3-0 contro il Milan, ieri è stata la volta del Manchester City a rifilare cinque reti alla truppa di Inzaghi nel match disputato a Pittsburgh.

Aereo abbattuto

Riprendono le indagini

Secondo la commissaria Onu per i diritti umani, Navi Pillay, l'abbattimento del volo MH17 può essere classificato come un crimine di guerra. Mentre i ministri degli Esteri russo e americano, Sergei Lavrov e John Kerry, si accusano reciprocamente di pesanti responsabilità nel conflitto armato, poliziotti australiani e olandesi sono pronti a riprendere le indagini sul sito dello schianto.

Ambiente

USA, il costo per fermare gli incendi quintuplicato in 20 anni

Quest'anno sono più di 600.000 gli ettari di zone boschive che sono scomparsi a causa del fuoco: un bilancio ancora molto contenuto rispetto a quanto successo negli anni scorsi. Nel 2013 quasi 1,8 milioni di ettari di foreste sono andati in fumo e nel 2012 e quasi 3,9 milioni.

Medio Oriente

Gaza, l'ONU chiede un «cessate il fuoco immediato e senza condizioni»

I 15 paesi del Consiglio dell'Onu, riuniti d'urgenza a New York, hanno espresso «forte sostegno» per «un cessate il fuoco umanitario immediato e senza condizioni», invitando le parti ad accettare e ad applicare appieno la tregua. Il presidente americano Barack Obama è intervenuto personalmente ieri per chiedere all'alleato israeliano di accettare.