10 luglio 2020
Aggiornato 21:30
Calcio | FIGC

Ulivieri: «Contratto Conte segnale di debolezza»

Lo ha detto il presidente dell'Associazione allenatori, Renzo Ulivieri, a Sky prima di partecipare al Consiglio federale della Figc, il primo dell'era Tavecchio.

ROMA - «Il contratto? È un segnale di debolezza della Federazione ma il valore di Conte è assoluto». Lo ha detto il presidente dell'Associazione allenatori, Renzo Ulivieri, a Sky prima di partecipare al Consiglio federale della Figc, il primo dell'era Tavecchio.

SERVONO COMPETENZE - Per Ulivieri Conte «è un tecnico preparato, sa fare l'allenatore e sa fare anche il selezionatore. La cosa importante è che sa leggere la partita molto bene, poi le formalità lasciamole perdere. Il contratto me lo devo far spiegare ma è un segno di debolezza della Federazione. Ora dobbiamo andare alla ricerca di competenza mentre fino ad ora mi sembra si stia operando per un recupero di immagine».