26 maggio 2019
Aggiornato 17:00
Lotta alla camorra

Favorirono la latitanza del boss Zagaria: 4 arresti

Quattro persone ritenute organiche al clan dei casalesi, fazione Zagaria, sono state arrestate questa mattina in un'operazione svolta da polizia di Caserta e carabinieri del Ros, su indagini coordinate dalla Dda di Napoli.

Una politica senza più morale

Verdini e la sua sporca dozzina di killer del PD

L'ex braccio destro di Berlusconi lascia ufficialmente Forza Italia e passa in maggioranza. E Renzi, pur di mantenere la poltrona, imbarca un gruppo di impresentabili da antologia. Il Partito democratico è morto: nasce la nuova Democrazia cristiana

Lotta alla camorra

Casalesi, sequestrati 100mln di beni all'imprenditore Letizia

Cento milioni di euro, il tesoretto dei Casalesi è finito sotto sequestro grazie a un'operazione della direzione investigativa antimafia di Napoli che ha messo i sigilli alle aziende riconducibili all'imprenditore 67enne Alfonso Letizia, operante nel settore del calcestruzzo.

Lotta alla criminalità organizzata

Manette ai fratelli Cosentino

Antonio, l'ex deputato del Pdl Nicola e Giovanni sono finiti in carcere per ordine della Procura di Napoli con l'accusa di estorsione e concorrenza sleale, ricorrendo sistematicamente al metodo mafioso

Giustizia

La Gdf arresta 7 fiancheggiatori dei Casalesi nel Sud pontino

Gli agenti hanno eseguito decine di perquisizioni nella provincia di Latina e Caserta. In manette sette persone ritenute di rilievo del sodalizio della camorra. Sequestrati anche beni per per 1,5 milioni di euro. Questo il bilancio dell'operazione «Fuori giri» a conclusione delle indagini coordinate dalla Procura di Napoli

Usura

Prestito di 50mila euro diventa debito da 750mila, un arresto

Un prestito contratto nel 2005 di 50mila euro si è trasformato, nel 2011, in un debito di 750mila euro. Denaro che la vittima era stata costretta a versare anche perché gli era stato prospettato che i soldi provenissero direttamente dal boss dei Casalesi, Michele Zagaria, all'epoca dei fatti latitante

Ecomafie

Camorra, confiscati beni a imprenditore dei rifiuti

Raffaele Sarnatore spartiva i proventi con il clan la Torre dei casalesi. Nei confronti di Sarnataro erano state condotte, agli inizi del 2000 indagini coordinate dalla Dda di Napoli, finalizzate alla scoperta di attività di riciclaggio effettuata da sodalizi criminali operanti nel territorio casertano

Nuovo colpo

Casalesi, in manette 4 camorristi dei Bidognetti

Per tutti il reato è di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso e dal fine di agevolare l'organizzazione di stampo mafioso denominata «dei Casalesi»

Camorra

Carmine Schiavone: «Pentito di essermi pentito»

«Le istituzioni ci hanno abbandonato. Quando non sono riusciti ad ammazzarmi materialmente, hanno cercato di distruggermi economicamente, moralmente». Lo ha detto a Sky TG24 il casalese Carmine Schiavone pentito dal 1993

Lotta alla camorra

Scommesse illegali sulle partite calcio, arresti nel clan dei Casalesi

E' quanto scoperto dai carabinieri del Ros che, questa mattina, hanno eseguito numerose ordinanze di custodia cautelare nei confronti di esponenti del clan dei Casalesi. Provvedimenti su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea e attuati nelle province di Napoli e Caserta, ma anche in Calabria, Puglia e Sicilia

Lotta alla criminalità

Confiscato il «tesoro» dei Casalesi nel Lazio

Venti società e relativi beni strumentali, immobili e mobili registrati; due ditte individuali; 26 fabbricati; 28 terreni; 19 veicoli tra cui tre Ferrari; 114 rapporti finanziari. Sono i beni del valore totale di 90 milioni di euro localizzati nel basso Lazio. Ferranti (PD): «Bene il maxisequestro»

Lotta alla criminalità

I Casalesi imponevano cantanti neomelodici a feste e tv: 12 arresti

E' emerso anche questo nel corso delle indagini che, all'alba, hanno portato all'esecuzione di 12 ordinanze di custodia cautelare, 10 in carcere e due ai domiciliari, nei confronti di altrettanti esponenti del clan dei Casalesi-fazione Schiavone. Delitto Romano, killer 22enne inizia a collaborare

Lotta alle mafie

Preso l'«ultimo» dei Casalesi

Da semplice «soldato» del clan era diventato, a poco a poco, uno dei luogotenenti più fidati dell'ex primula rossa della camorra, Michele Zagaria e l'ultimo dei latitanti del clan dei Casalesi. Questa mattina, poco dopo le 8.15, è finita la latitanza di Massimo Di Caterino, iniziata nel marzo 2010

Le misure erano state annullate dal Tribunale del Riesame di Napoli

Alleanza mafia-camorra sui trasporti nel Sud, rifatti «vecchi» arresti

L'accordo prevedeva che i casalesi ci guadagnassero utilizzando per i trasporti dalla Sicilia solo i loro tir e che la mafia siciliana delle famiglie Riina-Messina Denaro facesse affari ottenendo il monopolio della vendita nei mercati del centro Italia di loro prodotti ortofruttiferi

Lotta alla mafie

Camorra, confiscati beni per 65 milioni al clan dei Casalesi

Il patrimonio confiscato è riconducibile a Gaetano Iorio, imprenditore attualmente agli arresti domiciliari per associazione camorristica. Provvedimento anche per il fratello di Michele Zagaria, Pasquale. Agguato a Melito di Napoli, ucciso un uomo

Lotta alla camorra

Caserta, blitz contro i Casalesi: 10 arresti gruppo Setola

Secondo al ricostruzione dei militari, i dieci arrestati nel periodo giugno-settembre 2008 hanno estorto una grossa somma di denaro ai danni dei fratelli Passarelli, a loro volta già oggetto di indagini per riciclaggio di ingenti capitali della camorra casalese in attività imprenditoriali

Oltre 50 ordinanze di custodia cautelare

Camorra, maxi-blitz contro i Casalesi

Vallone (Dia): «Tra le più grandi operazioni eseguite sul clan e coinvolge personaggi di primo piano»