18 maggio 2024
Aggiornato 21:30
New York

I salvagente dei migranti sulle rive di Brooklyn

Centinaia di salvagente sulle rive dell'east River a New Yok, sotto il ponte di Brooklyn. Sono i giubbotti arancioni reuperati sulle spiagge dall'isola greca di Chios e indossati dai migranti in viaggio verso l'Europa e passati. L'iniziativa di Oxfam in occasione del summit dell'Onu sui rifugiati.

Il progetto della University of West of England di Bristol in collaborazione con Oxfam

Pee Power, energia dalla pipì (che funziona davvero)

Sembra incredibile ma è realtà: uno speciale water permette di sfruttare pile a combustibile microbiologiche che generano energia elettrica per alimentare l'illuminazione degli interni. Un potenziale enorme, che andrà ad alimentare i campi profughi di Oxfam

La crisi israelo-palestinese

«A Gaza serve la fine del blocco»

Rapporto OXFAM: «Una pace duratura, che permetta a tutti i civili colpiti dalla guerra di tornare ad una vita normale, potrà essere raggiunta solo se Israele cesserà in modo permanente di imporre sulla Striscia le restrizioni economiche che da troppo tempo colpiscono la popolazione».

Il conflitto israele-palestinese

«A Gaza la violenza è senza fine»

L'estesa uccisione di civili e la distruzione di infrastrutture civili delle ultime 6 settimane non hanno precedenti in 20 anni di lavoro di Oxfam nell'area. A Gaza le vittime tra i civili sono più di 1.500 - di cui almeno 480 bambini - e 3 in Israele. Si calcola che il costo dei danni subiti da vitali servizi idrico-sanitari ed abitazioni civili a Gaza ammonti a miliardi di dollari.

Gaza, bombe sulle scuole

Ban Ki-moon: «Attacco ingiustificabile»

Sale a 1.348 morti e 7.300 feriti il drammatico bilancio delle vittime da parte palestinese, a fronte delle 54 perdite israeliane. L'ultima offensiva ha colpito una scuola, rifugio delle Nazioni Unite, nella quale avevano trovato rifugio dai bombardamenti 3.000 persone.

Primo squillo italiano

Giro d’Italia, a Ulissi la quinta tappa

Continua la campagna di raccolta fondi «Con le donne per vincere la fame» grazie al Giro d’Italia e Oxfam, charity partner ufficiale. La Taranto-Viggiano di 203 km intanto va a Diego Ulissi della Lampre-Merida. Domani, sesta tappa con arrivo a Montecassino. La maglia rosa resta sulle spalle di Matthews.