27 febbraio 2024
Aggiornato 20:30
Politiche europee

Il «no, thanks» di Merkel e Hollande a Cameron

L'agenda di Angela Merkel e François Holland per l'eurozona, riassunta in un documento ottenuto da Le Monde, chiude una porta alle speranze del primo ministro David Cameron di ottenere una serie di riforme dell'Unione europea prima del referendum britannico sulla membership all'UE.

M5S respinge il richiamo alla privacy: va tutelato solo l'interesse di chi paga le tasse

Cappelletti: fuori tutti i nomi degli evasori svizzeri

Rivelato il contenuto dei documenti trafugati da Hervé Falciani alla banca di Ginevra Hsbc e contenenti i nomi di centomila titolari di conti corrente indagati per evasione fiscale. L'inchiesta SwissLeaks porta a galla i nomi e il meccanismo che si celava dietro il reato. Tra i centomila anche settemila italiani. Il senatore M5S Enrico Cappelletti condanna gli evasori italiani: «Nessuna privacy».

Siti internazionali

La «sfiducia» di Berlusconi vista dall'estero

Il sito del quotidiano francese Le Monde gli dedica l'apertura. «Mario Monti annuncia le dimissioni, Berlusconi candidato». Anche sul sito di Liberation, la notizia campeggia in apertura. «Monti pronto a lasciare, Berlusconi ritorna». Le Figaro titola «Abbandonato da Berlusconi, Monti presenterà le sue dimissioni»

Sicurezza alimentare

Prezzi alimentari alti e instabili per 10 anni

E' quanto ha dichiarato il Direttore generale della Fao José Graziano da Silva, raccomandando la creazione di riserve nazionali dei prodotti alimentari di base. «Per garantire la sicurezza alimentare e fronteggiare i rincari, tutti i Paesi dovrebbero sviluppare riserve capaci di coprire necessità da una settimana a un mese»

Progetto del sindaco della banlieue parigina di Nogent-sur-Marne

Una statua di Carla Bruni operaia, è polemica

Il progetto prevede che la Premiere Dame compaia in tuta da operaia, in omaggio alle «plumassieres», le materassaie del luogo che in gran parte erano di origine italiana. Fillon: Tutto si giocherà nelle ultime 3 settimane

Intervista a «Le Monde»

Abel Ferrara conferma: Depardieu nel ruolo di Dsk

Girerà prima dell'estate fra Parigi, Washington e New York. Più volte annunciato e smentito da novembre, il film ricostruirà lo scandalo sessuale che la primavera scorsa ha costretto Dominique Strauss-Kahn a dimettersi dalla guida del Fondo monetario internazionale (Fmi)