> <
RSS

Milan, quel sogno per l’attacco di nome Belotti

L’ennesima prestazione sontuosa del Gallo ha riportato a galla i sogni dei tifosi del Milan: vedere Belotti in rossonero. Sarebbe un’operazione molto costosa, ma con i soldi dei cinesi e le contemporanee cessioni di Bacca e Niang non sarebbe impossibile. E pensare che il Toro ha pagato il bomber azzurro appena 7,5 milioni mentre Galliani ne spendeva 8 per Luiz Adriano.

Hamsik salva il Napoli contro il Besiktas

Il Napoli ad Istanbul trova un pareggio, meritato, nei minuti finali, con un gran gol di Marek Hamsik. Sul piano del gioco, il collettivo napoletano ha avuto una maggiore consistenza, soprattutto nel secondo tempo, nonostante abbia dovuto subire il rigore trasformato da Quaresma. Il City di Guardiola batte il Barcellona.

Milan: il mercato è fermo, Galliani no

Tanti i nomi sul taccuino dell’ad rossonero e tante le trattative abbozzate in attesa che venga definito il futuro societario per iniziare a muoversi. Tra i numerosi calciatori monitorati, soprattutto giovani e italiani, come vorrebbe Berlusconi: Immobile, Giaccherini, Lapadula e l’oriundo Vasquez.

Berlusconi, Galliani e la grande illusione

Non è certo un momento fortunato questo per il Milan. Oltre agli infortuni e a tutti i problemi di formazione conseguenti, anche la fortuna sembra aver voltato le spalle ai rossoneri. Ma il vero problema, imputabile a Berlusconi e Galliani, è pensare di aver messo su una squadra da Champions, assoluta eresia calcistica.

È un Milan a crescita zero

Il livello di crescita dei singoli giocatori rossoneri rispetto alla scorsa stagione è allarmante, specie se messo a confronto con i dati relativi ad altre due squadre che hanno appena cambiato allenatore, Napoli e Fiorentina. Da Mihajlovic serve un segnale importante anche da questo punto di vista.

Juventus, Lemina non basta

Il Napoli ha battuto la Juventus per 2-1 nell’anticipo della sesta giornata di Serie A. Per il Napoli hanno segnato Insigne e Higuain, mentre l’unico gol della Juventus è stato segnato da Lemina. La Juventus rimane quindi a cinque punti in classifica dopo sei partite giocate, il Napoli sale a nove punti.

Napoli ai quarti, ma che sofferenza

Confermato il momento difficile degli arbitri italiani in Coppa Italia. Dopo gli evidenti errori a favore di Roma e Inter, stavolta è toccato al Napoli beneficiare dell’aiutino gentilmente offerto da Orsato. Brava l’Udinese a sfiorare la qualificazione fino alla fine e con un uomo in meno.

Benitez sbotta: «Serve più equilibrio»

Il tecnico spagnolo è tornato a parlare dopo la sconfitta subito contro il Milan lamentando la disparità di giudizi da partita a partita: «Koulibaly e Albiol una volta sono fortissimi, la volta dopo i più scarsi». Il monito ai suoi ragazzi è di non sottovalutare il Parma ultimo in classifica.

Benitez, una telefonata allunga la vita

Ed è quella che De Laurentiis e Benitez si sono fatti all'indomani del match perso contro l'Udinese. Lo dice lo stesso tecnico spagnolo alla vigilia della partita con il Palermo. «Ho parlato col presidente ieri e tutti abbiamo fiducia che la squadra farà una buona stagione».

Hamsik, orgoglio Napoli: «Resto per vincere ancora»

Non ancora smaltita la sbornia dopo la vittoria della Tim Cup, il capitano partenopeo traccia un bilancio della stagione e fissa gli obiettivi per il futuro. Intanto la squadra si allena in vista del match contro il Verona, ultima giornata di campionato. Lavoro differenziato per Albiol, terapie per lo stesso Hamsik, Behrami, Higuain e Reina.

> <