15 novembre 2019
Aggiornato 15:30
Verso le elezioni

Accordo sulla legge elettorale a rischio: scaricabarile fra Pd e M5s

E' bastata una giornata di votazioni alla Camera per mettere in forse il Tedeschellum all'italiana, partorito da un'intesa fra Dem, grillini, Lega e Forza Italia. Per Gennaro Migliore Gennaro i 5 stelle sono «inaffidabili», menre Fiano ricorda che le preferenze non erano parte dei patti. Dura la replica di Di Battista e Di Maio: «Noi più che affidabili»

Il presidente di FdI sull'emergenza povertà

Meloni: Governo stanzia 1 miliardo per i poveri e 4 miliardi per i profughi

E' l'Italia delle disparità, per la leader di FdI. Qualunque stato che si rispetti dà precedenza ai propri cittadini, mentre in Italia non è così. I cittadini italiani in difficoltà vengono lasciati soli, mentre i profughi vengono accolti in albergo

La tempesta perfetta

Caos migranti, Salvini e Zaia contro i Prefetti

«Comprendo l'esasperazione e la rabbia dei residenti che si sono sudati con anni di sacrifici la casa, che oggi rischia di non valere un accidente». Il leader della Lega commenta così la protesta dei cittadini di Treviso e Roma contro gli arrivi di richiedenti asilo.

Torna la vecchia politica

Renzi rottama la rottamazione

I candidati impresentabili in Campania sono solo l'ultimo esempio del cinismo del potere del premier: tutto, pur di vincere. Ma se i cittadini ascoltassero veramente il suo consiglio di «non votare quei nomi, neanche costretti»?

Il leader M5s attacca il Pd

Grillo: Migliore è il «trottolino amoroso» dell'Italicum

Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, attacca Gennaro Migliore, deputato del Pd e relatore della riforma elettorale. «Il passaggio di un parlamentare al Pd - causa mutazioni genetiche profonde, forse irreversibili. Gli effetti devastanti sono evidenti in Gennaro Migliore, ex capogruppo di Sel passato al Pd. La sua mutazione fa impressione. Peggio del dottor Jeckyll e mister Hyde».

Legge elettorale

Aula semideserta alla discussione per l'Italicum

In un'Aula di Montecitorio semideserta si è svolta la discussione sulle linee generali sull'Italicum. Assenti tre dei quattro relatori di minoranza, Danilo Toninelli (M5S), Cristian Invernizzi (Lega) e Ignazio La Russa (Fdi-An), in evidente segno di protesta contro i tempi ristretti a disposizione per illustrare le contrarietà alla legge elettorale così come congedata dal Senato, senza modifiche.

Pd su Legge elettorale

Migliore: «Per non cedere all'immobilismo, è giunto il momento della decisione»

Il relatore di maggioranza dell'Italicum, Gennaro Migliore, dopo avere illustrato la legge elettorale, ha voluto sottolineare che il testo «costituisce un ragionevole equilibrio tra governabilità e rappresentanza, in ragione del premio di maggioranza e delle basse soglie di accesso».

Pd risponde a M5s su legge elettorale

Migliore: panzana l'aumento deputati da 630 a 640 con Italicum

M5s fa «polemica a prescindere» e il polverone alzato in merito all'aumento di deputati previsto dal testo della legge elettorale è «una panzana». Così Gennaro Migliore, deputato del Partito Democratico e relatore del provvedimento alla Camera, commenta la notizia riportata dal blog di Beppe Grillo.

Parla il presidente emerito, Giorgio Napolitano

Sull'Italicum non si può tornare indietro

Domani, dalle 9,15 in sala del Mappamondo con diretta webtv, ci sarà l'audizione degli esperti sulla legge elettorale. Il presidente emerito, Giorgio Napolitano, e il relatore dell'Italicum alla Camera, Gennaro Migliore, credono fermamente che non ci sia più tempo da perdere.

Orfini affida a Gennaro Migliore il VI municipio

Per il Pd Tor Bella Monaca peggio di Napoli: «Mandiamoci un big»

L'ex capogruppo di Sel, ritiratosi dalle primarie in Campania, viene chiamato a commissariare il circolo più problematico di Roma: travolto da Mafia Capitale, dal caos tesseramenti e dalle proteste per il campo nomadi di Tor Sapienza.

Partiti | Scissione SEL

SEL riparte da meno dieci

Vendola si prepara a tornare leader a tempo pieno, quando scadrà il suo mandato di governatore, nel 2015: «Per quanto mi piaccia il Canada, non potrei mai andare a vivere in un luogo così lontano dal sole del Mediterraneo», ha detto ironizzando sulle ipotesi di un suo «esilio» volontario.

Sinistra

Dalla scissione di SEL nasce LED

Nasce con questi presupposti Libertà e Diritti-Socialisti europei, il nuovo contenitore nato dai parlamentari che hanno lasciato Sel. A presentarlo in conferenza stampa la portavoce Titti Di Salvo, insieme a Gennaro Migliore e Claudio Fava.

Sinistra ecologia e libertà

Sel perde 4 eletti in un giorno, Renzi apre le porte

Dopo le dimissioni di Claudo Fava e Gennaro Migliore, altre due hanno lasciato il partito: si tratta di Titti Di Salvo e Ileana Piazzoni. Per noi questo è il «giorno più difficile», ha detto il leader del partito Vendola. Il premier: «Massimo rispetto per il travaglio, chi guarda al Pd troverà un partito aperto»

Migrazioni in corso da Sel al Pd

Vendola sull'orlo di una crisi di nervi

Dopo Migliore, Fava, Di Salvo e Piazzoni altri dieci deputati sono pronti a fare il salto verso la maggioranza di governo. Il premier ne approfitta per aprire le porte ai nuovi possibili alleati e rilanciare il dialogo, ma Vendola ribadisce di non essere disposto a gravitare nell'orbita di Renzi.

Sinistra ecologia e libertà

Sel perde il capogruppo alla Camera

Gennaro Migliore si è dimesso da Sinistra ecologia e libertà. La scelta è arrivata dopo le polemiche per la scelta del gruppo di votare a favore del decreto Irpef