26 giugno 2017
Aggiornato 19:00
> <
RSS

Grillo: Migliore è il «trottolino amoroso» dell'Italicum

Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, attacca Gennaro Migliore, deputato del Pd e relatore della riforma elettorale. «Il passaggio di un parlamentare al Pd - causa mutazioni genetiche profonde, forse irreversibili. Gli effetti devastanti sono evidenti in Gennaro Migliore, ex capogruppo di Sel passato al Pd. La sua mutazione fa impressione. Peggio del dottor Jeckyll e mister Hyde».

Aula semideserta alla discussione per l'Italicum

In un'Aula di Montecitorio semideserta si è svolta la discussione sulle linee generali sull'Italicum. Assenti tre dei quattro relatori di minoranza, Danilo Toninelli (M5S), Cristian Invernizzi (Lega) e Ignazio La Russa (Fdi-An), in evidente segno di protesta contro i tempi ristretti a disposizione per illustrare le contrarietà alla legge elettorale così come congedata dal Senato, senza modifiche.

SEL riparte da meno dieci

Vendola si prepara a tornare leader a tempo pieno, quando scadrà il suo mandato di governatore, nel 2015: «Per quanto mi piaccia il Canada, non potrei mai andare a vivere in un luogo così lontano dal sole del Mediterraneo», ha detto ironizzando sulle ipotesi di un suo «esilio» volontario.

Dalla scissione di SEL nasce LED

Nasce con questi presupposti Libertà e Diritti-Socialisti europei, il nuovo contenitore nato dai parlamentari che hanno lasciato Sel. A presentarlo in conferenza stampa la portavoce Titti Di Salvo, insieme a Gennaro Migliore e Claudio Fava.

Vendola sull'orlo di una crisi di nervi

Dopo Migliore, Fava, Di Salvo e Piazzoni altri dieci deputati sono pronti a fare il salto verso la maggioranza di governo. Il premier ne approfitta per aprire le porte ai nuovi possibili alleati e rilanciare il dialogo, ma Vendola ribadisce di non essere disposto a gravitare nell'orbita di Renzi.

> <