> <
RSS

Nuovo terremoto in centro Italia

La magnitudo è stata di 5,3, secondo l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), con epicentro tra L'Aquila e Rieti a una profondità di 10 km. Poi sono state registrate altre quattro scosse di poco successive. La scossa è stata sentita nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ed è stata avvertita anche a Roma e a Firenze

Deposito nazionale delle scorie radioattive: tutto ancora segreto per colpa degli alieni

Terzo rinvio per la pubblicazione della Carta nazionale dei siti potenzialmente idonei ad ospitare i rifiuti atomici italiani. Sembrerebbe che dietro tanto riserbo ci sia la totale assenza di un reale parere sismologico dietro la mappa. Solo uno scienziato sarebbe stato interpellato, uno che si disse convinto che i fuochi di Caronia fossero di origine extraterrestre, non dolosa

Ingv: Nessuno sciame sismico in atto, scosse distinte

«Scosse in zone dove è normale quel tipo di attività sismica». Da ieri sera l'Ingv ha infatti registrato 6 scosse tra la Prealpi venete, la Pianura Padana, lombarda ed emiliana, di magnitudo tra 2.1 e 2.9, oltre alle due più forti, di magnitudo 4.2 e 4.9, rispettivamente in provincia di Verona e di Reggio Emilia

> <