26 maggio 2019
Aggiornato 05:30
Caso Consip

Consip, pm Woodcock ora indagato anche per falso

Nuovi risvolti per nel caso Consip. Il pm Henry John Woodcock è indagato dalla Procura di Roma anche per per falso, in concorso con l’ex capitano del Noe Gianpaolo Scafarto

Per inquirenti Sessa ha mentito. Legale: Scafarto ha spiegato

Consip, il capitano Scafarto «voleva arrestare Tiziano Renzi»

Il capitano del Noe Gianpaolo Scafarto voleva arrestare Tiziano Renzi e intercettare il comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette e il capo di Stato maggiore Gaetano Maruccia

Giustizia e politica

Consip, il mea culpa di Di Pietro per il Dipietrismo

L'ex magistrato ospite di Omnibus su La7 ha commentato i risvolti giudiziari dell'inchiesta della procura di Roma che hanno lambito la famiglia dell'ex premier, Matteo Renzi. Sul pm di Napoli Woodckock che ha fatto partire l'indagine: «Ha l'aggravante della buona fede, ci crede pure»

Giustizia e politica

Consip, Calderoli (Lega): Sento odore di servizi segreti

"A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca" ha dichiarato sugli sviluppi sull'inchiesta che ha lambito il padre di Mtteo renzi, Tiziano, il vicepresidente leghista del Senato

Luigi Marroni ammette incontri con Bigotti su pressione di Verdini

Consip, Romeo accusa: «Le gare? Sono tutte truccate»

Fra le carte della memoria difensiva dell'imprenditore partenopeo finito in carcere con l'accusa di corruzione c'è un esposto che dimostrerebbe l'affidamento gli appalti ad un «cartello permanente», e che ci siano «partecipazioni dubbie già riscontrate in passato»

Il ministro dello Sport resta

Consip, Lotti salvo: respinta la mozione di sfiducia del M5s

Con 52 voti favorevoli, 161 voti contrari e due astensioni, il Senato ha respinto la mozione di sfiducia individuale nei riguardi del Ministro dello sport Luca Lotti presentata dal Movimento 5 Stelle

Politica e Tv

Boschi spedita da Vespa per salvare Renzi: «Consip? Uno Show mediatico dei grillini»

La sottosegretaria alla presidenza del Consiglio è tornata in Tv per la prima volta dopo la debacle sul referendum costituzionale. Ospite di Porta a Porta ha bacchettato i giornalisti per non aver dato ampio risalto alla notizia che suo padre non è più indagato nell'inchiesta Banca Etruria, ha difeso a spada tratta il ministro dello Sport, Luca Lotti

Giustizia e politica

Inchiesta Consip, il legale di Romeo: «Intercettazioni da contestualizzare»

«Possono essere delle frasi per capire la sincerità o meno del proprio interlocutore, per tarare l'attendibilità dell'interlocutore. Anche sparando una bugia, anche per capire se al proprio interlocutore si può affidare una attività o meno». Così Alfredo Sorge, avvocato dell'imprenditore incarcerato

Giustizia e politica

Inchiesta Consip: Romeo e quelle otto operazioni milionarie nel mirino di Bankitalia

Segnalati un trasferimento all'estero da 108 milioni e prelievi per circa 400mila euro. Secondo gli agenti della Gdf erano «le modalità di pagamento da impiegare in favore del facilitatore Carlo Russo a fronte delle sue illecite intermediazioni — dopo che questi aveva acquisito preventivo assenso da Tiziano Renzi»

Giustizia e politica

Consip, Renzi lancia la sua battaglia familiare: «Pena doppia per mio padre se condannato»

L'ex premier ospite di Otto e mezzo su La7 ha commentato l'inchiesta Consip che vede indagate persone a lui molto vicine: «I processi si fanno nelle aule dei tribunali, non permetteremo che si facciano sui giornali» . Il ministro dello Sport, Luca Lotti, non si deve dimettere perché è «straordinariamente onesto»

Giustizia e politica

Consip, Romeo interrogato non parla con i giudici, ma nega rapporti con Renzi

L'imprenditore campano al centro dell'inchiesta Consip si è avvalso della facoltà di non rispondere. I suoi avvocati: «Il nostro assistito afferma di non aver mai dato soldi a nessuno e di non avere mai incontrato gente legata all'entourage dell'ex presidente del Consiglio»

Inchiesta Consip e Giglio magico

Salvini: «Voteremo la sfiducia a Lotti»

La Lega Nord darà il suo Sì, ha annunciato il segretario del Carroccio, ospite di Agorà su Rai2 spiegando che il suo partito ha aderito alla proposta lanciata dal Movimento 5 stelle, «per chiedere di andare a votare prima possibile»

Giustizia e politica

Travaglio: l'affaire Consip, comunque vada, è un «treno in faccia» a Renzi

Il direttore del Fatto quotidiano, ospite di Otto e mezzo su La7: «Quello che aveva promesso di cambiare tutti i brutti vizi della politica italiana ci si è trovato con mani e piedi dentro. Cioè familismo, affarismo. Ritroviamo il padre del presidente del Consiglio fare affari con un imprenditore che fa affari con il governo»

Giustizia e politica

Consip: Romeo, Bocchino e le nuove accuse per Tiziano Renzi: «Si faceva promettere soldi»

Il padre dell'ex premier Matteo, ha confermato la sua fiducia nei giudici che lo hanno indagato nell'inchiesta Consip, per traffico d'influenza. L'imprenditore Alfredo Romeo lo ha indicato indirettamente come uno dei personaggi che si chiedevano debaro per favorire la gara d’appalto con il più rilevante importo mai indetta in Europa

Giustizia e politica

Incarcerato Alfredo Romeo, perquisita la casa di Italo Bocchino

L'uomo d'affari, accusato di corruzione, è amico del padre di Matteo Renzi, Tiziano, che provò a “sponsorizzarlo” anche al governatore della Puglia in combutta con l'attuale ministro dello Sport, Luca Lotti (entrambi indagati nella stessa inchiesta), è al centro delle polemiche politiche perché finanziò con 60mila euro la fondazione dell'ex premier

La rivelazione di Emiliano al Fatto Quotidiano

Quella volta che Lotti presentò a Emiliano l'amico di babbo Renzi

Il governatore della Puglia ha mostrato alcuni sms 'compromettenti', che alzano un fumo di sospetti sul padre dell'ex premier, Tiziano, e sul ministro dello Sport, entrambi indagati nell'inchiesta Consip, che avrebbero fatto pressioni perché incontrasse l'imprenditore Carlo Russo

Ai pm: non capisco perchè qualcuno mi attribuisca questa cosa

Consip, Lotti respinge le accuse: «Non sapevo dell'indagine»

E' durato circa un'ora e mezza l'interrogatorio dei pm della Procura di Roma al ministro dello Sport Luca Lotti, che davanti ai pm ha negato di essere stato a conoscenza dell'indagine

Giustizia e politica

Matteo Renzi «sapeva dell’indagine» sulla Consip

A scriverlo è il Fatto Quotidiano che ha riportato le dichiarazioni rilasciate da Filippo Vannoni, presidente di Publiacqua società mista pubblico/privato operativa in Toscana, sentito dai pm napoletani titolari dell'inchiesta

Giustizia e politica

Lotti nei guai, il fedelissimo di Renzi indagato per l'affaire Consip

Il fedelissimo di Renzi, per cui è stato resuscitato il ministero dello Sport, è iscritto nel registro degli indagati per rivelazione di segreto e favoreggiamento. Le indagini sono della Procura di Napoli, che sta indagando su presunte tangenti alla Consip