16 ottobre 2019
Aggiornato 01:00
Celebrazioni

Foibe: oggi è il Giorno del Ricordo

In tutta Italia saranno molte le iniziative previste in questa domenica. Le celebrazioni solenni, al Sacrario della Foiba di Basovizza, sul carso triestino

i tesori del mare

Va a pesca in mare di notte e trova un reperto di guerra

Nella notte tra martedì 25 e mercoledì 26 luglio, al largo di Grado, un pescatore ha recuperato un antico reperto bellico probabilmente risalente al periodo del secondo conflitto mondiale

musica

Festival Ullmann, le sinfonie di Erwin Schulhoff per riflettere sulla Shoah

Terzo appuntamento per la IV edizione della rassegna dedicata, unica in Europa, alla musica concentrazionaria, degenerata e dell'esilio che prosegue domenica 2 luglio alle 18 alla Risiera di San Sabba di via Palatucci, 5 a Trieste con un concerto a ingresso libero

A Chiusaforte

Trovata nel Fella una bomba inesplosa da mille libbre

Si trovava interrata in località Ponte Peraria, incastonata tra il versante roccioso e la statale 13 Pontebbana, non lontano da quello che oggi è il tracciato della ciclovia Alpe Adria. Nessun pericolo per la comunità

iniziative fino a fine anno

90 anni di Panzano: il documentario della Regione Fvg ricostruisce la storia

A fare da filo conduttore l'attore Massimo Somaglino, che accompagna lo spettatore nel racconto per immagini della storia dei fratelli Cosulich, gli armatori originari dell'isola di Lussino che nel 1908 fondarono il cantiere navale di Monfalcone e realizzarono attorno alla fabbrica un grande quartiere per le proprie maestranze

festa della repubblica

2 Giugno: Shaurli, a Staranzano la passione civile tiene viva la ricorrenza

"L'impegno del 'Comitato 2 giugno', che si costituì trent'anni fa per iniziativa di Snidero, è un esempio per come seppe unire al di là di ogni diversità politico partitica e per come prosegue la sua attività di promozione presso le giovani generazioni della conoscenza della nostra Costituzione, dei valori fondanti della Repubblica e della ricerca storica sulla storia del Dopoguerra"

Cultura

La città di Vercelli celebra la “Giornata europea dei Giusti 2017”

Il prossimo 6 marzo si celebra anche a Vercelli la “Giornata europea dei Giusti” che, per volere dell’Unione europea, dal 2012 rende omaggio agli uomini e alle donne che hanno rischiato la propria vita per salvare quella di un’altra persona.

il 27 gennaio 2017

Il «Giorno della Memoria»: le celebrazioni di Trieste

Il Sindaco Dipiazza: «In questo giorno rinnoviamo l’impegno affinché il silenzio non possa cancellare la consapevolezza di ciò che è accaduto e onoriamo le vittime delle disumane torture perpetrate in quegli anni atroci, con la promessa che ciò che è stato non accada mai più».

Per il ciclo "Fare Spazio. Storia in città”

A Trieste e a Gorizia, gli incontri a tema storico dell’Università

Mercoledì 16 novembre sesto appuntamento della rassegna. “Esuli italiani in Francia durante il fascismo”, “Gli spostamenti di popolazioni dopo i due conflitti mondiali: il caso tedesco”

Si parla di 'Warfare'

Chi ci guadagna davvero dall'escalation Nato-Russia

Che crescita economica e guerra, negli Usa, siano fortemente legate non è una novità. E infatti gli Usa hanno una spesa militare superiore alla somma di quelle degli altri 10 Stati più spendaccioni

Italiani morti ritrovati in Russia

Russia, ritrovata gigantesca fossa comune con soldati italiani dispersi

Il ritrovamento della fossa di Kirov, contenente 15-20mila corpi di soldati dispersi in Russia, ha riacceso la speranza delle tante famiglie italiane che da settant'anni aspettano notizie dei loro cari. L'Onor Caduti proseguirà le ricerche in loco.

Il più tremendo genocidio europeo dopo la II Guerra Mondiale

Genocidio di Srebrenica, 21 anni dopo condannato anche Karadzic

Radovan Karadzic è stato giudicato colpevole di genocidio dalla Corte Penale Internazionale dell'Aia per il massacro del 1995, sui cui pesano ancora moltissime ombre

Dopo il discorso di Abe e dell'Imperatore

Sondaggio: giapponesi dicono basta alle scuse sulla IIGM

Il Giappone dovrebbe smetterla di chiedere scusa per il comportamento dei suoi soldati nella seconda guerra mondiale. E' questa l'opinione della maggioranza del campione analizzato in un nuovo sondaggio

C'è attesa per le reazioni della Cina e della Corea del Sud

Giappone, ecco cos'ha detto Abe nel suo discorso sulla guerra

Come annunciato, l'attesissimo discorso di Shinzo Abe, il primo ministro giapponese, pronunciato oggi in occasione del settantesimo anniversario della fine della seconda guerra mondiale, contiene il rimorso, scuse per il passato coloniale e l'aggressione imperiale ai vicini

Ricalcheranno quelle già presentate nel 1995

Abe si scuserà con i vicini asiatici per il ruolo del Giappone nella IIGM

La sensibile dichiarazione del primo ministro Shinzo Abe in occasione del 70mo anniversario della fine della seconda guerra mondiale, che verrà diramata il 14 agosto, conterrà anche parole di "scuse" ai vicini asiatici per il ruolo avuto dal Giappone nel conflitto

E chiede il ritiro delle loro opere

Russia accusa storici Keegan e Beevor di propaganda nazista

Il Dipartimento della Pubblica istruzione della regione russa di Sverdlovsk ha chiesto alle biblioteche locali di ritirare dai loro scaffali le opere sulla Seconda Guerra Mondiale degli storici britannici John Keegan e Anthony Beevor

Continua la marcia verso Berlino

I motociclisti di Putin imbarazzano le cancellerie europee

Continua, tra tensioni e polemiche, l'avanzata verso Berlino dei "Lupi della Notte", i motociclisti russi fedelissimi di Putin e decisi a commemorare i 70 anni della vittoria sovietica sui nazisti nella città simbolo per eccellenza della fine della Seconda guerra mondiale.