22 febbraio 2019
Aggiornato 08:30
Celebrazioni

Foibe: oggi è il Giorno del Ricordo

In tutta Italia saranno molte le iniziative previste in questa domenica. Le celebrazioni solenni, al Sacrario della Foiba di Basovizza, sul carso triestino

iniziative fino a fine anno

90 anni di Panzano: il documentario della Regione Fvg ricostruisce la storia

A fare da filo conduttore l'attore Massimo Somaglino, che accompagna lo spettatore nel racconto per immagini della storia dei fratelli Cosulich, gli armatori originari dell'isola di Lussino che nel 1908 fondarono il cantiere navale di Monfalcone e realizzarono attorno alla fabbrica un grande quartiere per le proprie maestranze

festa della repubblica

2 Giugno: Shaurli, a Staranzano la passione civile tiene viva la ricorrenza

"L'impegno del 'Comitato 2 giugno', che si costituì trent'anni fa per iniziativa di Snidero, è un esempio per come seppe unire al di là di ogni diversità politico partitica e per come prosegue la sua attività di promozione presso le giovani generazioni della conoscenza della nostra Costituzione, dei valori fondanti della Repubblica e della ricerca storica sulla storia del Dopoguerra"

Economia e cultura

Diritti e lavoro, quando la storia si firmò a Biella

Sabato a Torino la presentazione del film dedicato al Patto della Montagna, che sancì durante la guerra la parità di salario uomo/donna. Accordo da imprenditori, lavoratori e partigiani. Cecconello e Pellegrini hanno realizzato un documentario

Storia

Mosso non dimentica

ll 21 febbraio ricorre il 73° anniversario della fucilazione alla chiesa di Santa Liberata di 7 giovani partigiani da parte dei nazi-fascisti

il 27 gennaio 2017

Il «Giorno della Memoria»: le celebrazioni di Trieste

Il Sindaco Dipiazza: «In questo giorno rinnoviamo l’impegno affinché il silenzio non possa cancellare la consapevolezza di ciò che è accaduto e onoriamo le vittime delle disumane torture perpetrate in quegli anni atroci, con la promessa che ciò che è stato non accada mai più».

C'è attesa per le reazioni della Cina e della Corea del Sud

Giappone, ecco cos'ha detto Abe nel suo discorso sulla guerra

Come annunciato, l'attesissimo discorso di Shinzo Abe, il primo ministro giapponese, pronunciato oggi in occasione del settantesimo anniversario della fine della seconda guerra mondiale, contiene il rimorso, scuse per il passato coloniale e l'aggressione imperiale ai vicini