29 giugno 2017
Aggiornato 04:00
> <
RSS

Genitori Cattolici: caro Papa, la famiglia, oggi, è terreno di scontro. E i Cattolici devono difenderla

Dopo il pugno e i conigli, per Papa Francesco è la volta della famiglia. Che, per lui, non deve essere terreno su cui combattere battaglie ideologiche. Questa, la terza dichiarazione in poco tempo che fa discutere i Cattolici più "ortodossi". E qualcuno ipotizza addirittura che l'elezione di Bergoglio abbia violato le norme della Costituzione apostolica, e che il vero Papa sia ancora Benedetto XVI

«Vorrei una Chiesa povera»

Papa Francesco «conquista» così l'aula Paolo VI, in Vaticano, dove oggi ha concesso udienza ai giornalisti accreditati a seguire il Conclave. Le sue parole sono piene di speranza, ma sanno anche di manifesto programatico

Francesco punta a un Pontificato di onestà

In Cappella Sistina, appena eletto, non sale sul trono. Al momento del giuramento d'obbedienza dei cardinali al Papa, è lui ad andare verso il cardinale Ivan Dias, impacciato nei movimento dalla malattia. Si affaccia dal loggione di San Pietro senza mozzetta e con la sua croce semplice da vescovo, accanto ad un cerimoniere pontificio dal volto un po' perplesso

A San Pietro vince la pioggia

La prima votazione dei cardinali non è andata a buon fine. Per l'elezione del Papa bisognerà attendere, certamente almeno fino a domani. E i fedeli, arrivati numerosi a San Pietro solo in serata grazie alla piccola tregua concessa dal maltempo, hanno accolto la notizia con un prolungato brusio di delusione

Il tempo inclemente svuota piazza San Pietro

Freddo e pioggia si sono abbattuti su Roma in concomitanza dell'inizio del Conclave. E così, solo alcune centinaia di persone sono giunte davanti alla basilica per assistere alla fase iniziale del Conclave, trasmesso in diretta attraverso i quattro maxischermi posti ai lati del colonnato di Bernini

«Extra omnes!». Fuori tutti

Con l'invito che il maestro delle Celebrazioni liturgiche pontificie, mons. Guido Marini, ha pronunciato alle 17.30, in Cappella Sistina escono cerimonieri e monsignori e rimangono solo i 115 cardinali che eleggeranno il Papa. Inizia il Conclave

Conclusa la messa «pro eligendo Pontifice»

Ora i Cardinali ultraottantenni, compresi Sodano e un «king maker» come Camillo Ruini, tornano a casa, mentre i 115 elettori, che stamane si sono trasferiti nella Casa Santa Marta, pranzeranno nella residenza all'interno del Vaticano, dove pernotteranno per tutta la durata del Conclave

Cardinal Sodano: «Grati a Papa Benedetto XVI»

A messa «pro eligendo Pontifice» parla di luminoso Pontificato «che ci ha concesso con la vita e le opere del 265esimo Successore di Pietro, l'amato e venerato Pontefice Benedetto XVI, al quale - ha detto Sodano tra gli applausi - in questo momento rinnoviamo tutta la nostra gratitudine»

Cardinali alla conta, Scola-O'Malley in pole

Dopo discussioni approfondite e non prive di contrasti tra «riformatori» e «controriformisti», tra maggioranza ratzingeriana e vecchia guardia wojtyliana, tra «romani» e «stranieri», alla ottava congregazione generale, che si è svolta ieri pomeriggio, i «principi della Chiesa» hanno deciso che il Conclave si aprirà martedì pomeriggio

Entro fine settimana il futuro Papa?

Slitta prevedibilmente a inizio della settimana prossima - forse martedì ma non è escluso anche più in là - l'avvio del Conclave che eleggerà il successore di Benedetto XVI. Un Conclave che, dopo il dilungarsi delle discussioni previe, potrebbe essere breve e giungere in pochi giorni a scegliere il 265esimo successore di Pietro

In serata la data del Conclave

Lo ha annunciato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, che comunicherà l'esito del voto della congregazione generale dei cardinali alle 19. Il Conclave inizierà «nei primi giorni della settimana prossima», ha detto il gesuita, «lunedì, martedì o mercoledì...»

Oggi a Roma i 115 cardinali elettori

Ancora non si scioglie il nodo della data del Conclave. Potrebbe essere lunedì 11 marzo, ma nulla è scontato. I cardinali - statunitensi, tedeschi e non solo - vogliono discutere, conoscere, affrontare tutti i nodi, dalla nuova evangelizzazione ai Vatileaks, dalle finanze vaticane al calo di vocazioni

> <