23 ottobre 2019
Aggiornato 22:00
Politica nazionale

La profezia di Feltri: «In politica sta per succedere il finimondo»

Manca poco meno di una settimana al referendum costituzionale che, nel caso vincesse il No potrebbe vedere la caduta del governo Renzi, ma come ha fatto notare la caustica penna del direttore di Libero né a destra né a sinistra c'è qualcuno di veramente pronto a prendere le redini del Paese

Ritorno dalle vacanze

Renzi peggio di Crozza: niente politica, solo show

Ieri il premier si è esibito al meeting di Cl e poi a Pesaro: un doppio spettacolo da far invidia alla sua parodia televisiva. Le solite parole ad effetto e promesse mirabolanti. Ma noi italiani lo pagheremmo per trovare soluzioni concrete

Intervista al settimanale «Chi»

Maria De Filippi difende le sue creature

Dopo il trionfo di Amici e l'intervista a Saviano la conduttrice si sfoga: «Cosa fatico a digerire da anni? Il fatto che, se un programma ha un consenso di massa, allora vuol dire che quella è una massa di cretini»

Salvini-Meloni-Feltri nuova terna-faro del Centrodestra?

Da Ncd e non solo, tanti salterebbero sul «Carroccio» del vincitore

La Lega tra corteggiatori e corteggiati. Sono tanti gli aspiranti leghisti che, fuoriusciti da Ncd, Fi e M5s, tenterebbero di saltare sul «carro-Carroccio» di Salvini vincitore. Eppure, il leader della Lega ribadisce di non accettare attaccati alla poltrona, ma solo veri appassionati. Intanto, nel futuro del Centrodestra si affaccia la terna Salvini-Meloni-Feltri

I commenti al discorso del nuovo Capo dello Stato

Mollicone: «Un discorso ovvio, ma non ci aspettavamo di più»

Questa mattina, il dodicesimo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha esordito davanti al Parlamento e alla nazione con il suo discorso del giuramento. Federico Mollicone, responsabile comunicazione di Fratelli d'Italia, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it per commentare a caldo le parole del nuovo Capo dello Stato e del futuro della politica italiana.

Nei sondaggi la Lega sorpassa Forza Italia, ex faro dei moderati

I leghisti: meglio andare da soli, che con questo Berlusconi

Le previsioni della Lega si sono realizzate. Con una Fi, per Zaia, «tappetino del Pd», il Centrodestra pare già uscire sconfitto dalle votazioni per il Colle. C'è anche chi indica i fittiani come i franchi tiratori del 2015, che, votando Mattarella, tenteranno di mettere fuori uso Silvio. E, nel caos del Centrodestra, il Carroccio supera Fi nei sondaggi e si prepara a guidare i giochi

Ecco i candidati alla Presidenza della Repubblica

Dal Pd a Fi, dal M5S alla nuova alleanza FdI-Lega Nord: tutti i nomi dei papabili

L'elezione del Capo dello Stato rischia di far saltare il Patto del Nazareno, che finora aveva retto molto bene agli urti delle battaglie per le Riforme in Parlamento. Alle 15 è iniziata la prima votazione, ma Forza Italia ha promesso scheda bianca: in risposta all'annuncio a sorpresa di Renzi, che vorrebbe vedere al Colle Sergio Mattarella. Chi sono, quindi, gli altri papabili?

FdI e la Lega Nord si alleano per l'elezione del nuovo Capo dello Stato

Fidanza: «Noi e Salvini siamo d'accordo: per il Colle votiamo Vittorio Feltri»

Fratelli d'Italia e Lega Nord hanno reso noto il loro candidato per l'elezione del tredicesimo Presidente della Repubblica: è Vittorio Feltri, un uomo lontano dalle istituzioni e dalla politica italiana. Carlo Fidanza, uno degli uomini più vicini a Giorgia Meloni, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it per parlarci della nuova alleanza con i leghisti di Salvini.

Caso Boffo

Sallusti: Bertone mi risultava «molto tranquillo»

Secondo il settimanale l'Espresso, i protagonisti del falso scoop che fece saltare la poltrona del direttore di Avvenire furono Bertone, Sallusti, Santanché e Bisignani. Ma fu Feltri a pagare per una decisione «scellerata».

Lista civica con Berlusconi

Feltri in campo con il Pdl? Finora nessuna offerta

Il Direttore del Giornale: Non ho ricevuto alcuna richiesta da parte di Berlusconi. Di certo non andrò ai giardinetti ma ora guadagno 700 mila euro. Alfano: Ho chiamato Feltri per dirgli di partecipare alle primarie