20 febbraio 2019
Aggiornato 02:00
la call scade il 17 ottobre

Nuova call per startup insurance

Open-F@b Call4Ideas2016 è promossa da BNP Paribas Cardif e InsuranceUp in collaborazione con PoliHub di Milano. Il termine di presentazione delle application è il 17 ottobre

raggiunge quota 1,8 miliardi di euro

Bnp Paribas batte la volatilità e porta l'utile netto a +10%

L'utile netto di Bnp Paribas registra un aumento del 10% e tocca quota 1,8 miliardi di euro. Al risultato dell'istituto parigino ha concorso anche il contributo di BNL e il mercato ha reagito positivamente premiando il titolo del colosso creditizio francese

Politiche europee

Lo spettro deflazione in soccorso di Draghi

Goldman Sachs non ha dubbi: la Bce avvierà il programma di acquisto di titoli di Stato già dal prossimo 22 gennaio. Per altri analisti la decisione rimane, ma potrebbe slittare a marzo, archiviate le elezioni greche. Il vero nodo rimane come Francoforte porterà avanti il piano di quantitative easing, senza irritare troppo la Germania

Smartphone

Pos sullo smartphone anche per i clienti Wind

La compagnia telefonica ha siglato un accordo con Bnl Gruppo Bnp Paribas per fornire il servizio di pagamento in mobilità ai suoi utenti liberi professionisti. L'offerta si chiama «All Inclusive Unlimited» e include uno smartphone Samsung Galaxy S5 e il lettore di bancomat «Mobo»

Cinema in rete

L'11 settembre il vincitore di «Hello! Series»

Il contest online per l`ideazione e la realizzazione di una serie web di 5 puntate sul tema della Digital Life ha avuto come protagonisti giovani tra i 18 e i 35 anni: videomaker ma anche allievi di Università, istituti e scuole di cinematografia. Ai concorrenti è stato richiesto l`invio del primo episodio e la sceneggiatura delle altre 4 puntate

Guerre valutarie

Euro contro dollaro

Tra Stati Uniti e Francia è scoppiato lo scandalo. Il motivo è stata la decisione di un tribunale statunitense di obbligare la banca francese BNP Paribas a pagare una multa di 8830 milioni di dollari per aver violato le sanzioni contro Iran, Cuba e Sudan, che vieta le transazioni in dollari.

Politica monetaria | Crisi del debito

Il taglio dei tassi di interesse «più inutile della storia»

Ieri la BCE ha mostrato una «irresponsabile» mancanza di misure adeguate, con cui rischia seriamente di «violare gli obblighi» stabiliti dai trattati europei. A lanciare le accuse provocatorie è il capo economista del gigante bancario francese Bnp Paribas, Paul Mortimer-Lee

La crisi del debito sovrano

Le banche francesi lottano per reperire 37 miliardi

Per far fronte ai pagamenti sui debiti che scadranno nel primo trimestre del 2012. Un'operazione complessa, dal momento che il mercato dei fondi a breve in dollari si è completamente prosciugato e che gli istituti incontrano costi sempre più alti sul mercato obbligazionario