17 agosto 2019
Aggiornato 15:00
Finanza transalpina

Bnp Paribas: utile netto 2010 a 7,8 miliardi, +34%

Grazie ad «ambiente economico» più favorevole e integrazione Fortis che ha apportato un «rafforzamento organico e della solvibilità»

PARIGI - Redditività in forte aumento per Bnp Paribas. Nel 2010 la maggiore banca francese, una delle prime dell'eurozona, ha messo a segno un utile netto pari a 7,8 miliardi di euro con un rialzo del 34% rispetto all'esercizio precedente. Un risultato che viene attribuito da un lato a un ambiente economico più favorevole e dall'altro all'integrazione del gruppo belga olandese Fortis che ha apportato un «rafforzamento organico e della solvibilità».
Il gruppo transalpino, si legge in un comunicato, ha realizzato un prodotto netto dell'attività bancaria pari a 43,8 miliardi (+9,2% che si traduce in un -0,1% a perimetro e cambio costanti).
«Nel 2010 Bnp Paribas - ha affermato nella nota il direttore generale Baudoin Prot - ha confermato la solidità del suo modello diversificato e integrato, centrato sui bisogni della clientela... Il successo dell'avvicinamento delle unità di Bnp Paribas Fortis e di Bgl Bnp Paribas con quelle del gruppo permette di elevare di un terzo le sinergie previste per il 2012».