20 luglio 2019
Aggiornato 02:31
open innovation

Come partecipare all'hackathon di BNP Paribas

Un hackathon per trovare soluzioni fintech da offrire alla BNP Paribas. L'evento si svolgerà dal 17 al 19 giugno a Roma presso l'acceleratore per startup Luiss Enlabs

ROMA - Quando l’open innovation passa anche dalle banche. Questa volta ci pensa BNP Paribas con l’organizzazione di un hackathon internazionale che si svolgerà contemporaneamente nella città di Parigi, Bruxelles, Istanbul, San Francisco, Berlino, Varsavia, Londra e Roma dal 17 al 19 giugno. In Italia l’evento si svolgerà presso l’acceleratore per startup Luiss Enlabs, Roma Termini.

L’hackathon di BPN Paribas
Un modo per far incontrare le grandi aziende con le nuove generazioni che pullulano di idee, affamate di tecnologia e che possono offrire anche ai colossi più importanti come BNP Paribas, nuove tecnologie e nuovi modelli di business. Open innovation vuol dire anche questo: aprire le porte alle startup che abbiano progetti innovativi, in questo caso, legati al mondo fintech. Nell’organizzazione dell’hackathon BPN Paribas si è appoggiata a una advisory esterna, il Fintech Circle, per fare sourcing e scouting delle startup.

Come partecipare all’hackathon di BPN Paribas
Per partecipare all’evento è sufficiente registrarsi sul sito dedicato. I progetti da realizzare durante l’hackathon dovranno essere sviluppati seguendo una delle tre tracce: I want to buy a TV per chi ha sviluppato prodotti e tecnologie per gestire piccoli prestiti per acquisti di piccolo taglio; I want to big a house per chi è competente nello sviluppare tecnologie adatte alla gestione di prestiti più grandi per comprare una casa; I need cash per startup che offrono prestiti come il social lending. I progetti vincitori avranno la possibilità di implementare la propria tecnologia all’interno del network di BPN Paribas. Il Demo day si svolgerà a Parigi il prossimo 2 dicembre, mentre la realizzazione concreta del prototipo è prevista nell’arco del 2017.