20 novembre 2019
Aggiornato 17:00
raggiunge quota 1,8 miliardi di euro

Bnp Paribas batte la volatilità e porta l'utile netto a +10%

L'utile netto di Bnp Paribas registra un aumento del 10% e tocca quota 1,8 miliardi di euro. Al risultato dell'istituto parigino ha concorso anche il contributo di BNL e il mercato ha reagito positivamente premiando il titolo del colosso creditizio francese

Bnp Paribas batte la volatilità e porta l'utile netto a +10%.
Bnp Paribas batte la volatilità e porta l'utile netto a +10%. Shutterstock

ROMA - Redditività in netto miglioramento per Bnp Paribas che diventa la prima tra le grandi banche di Eurolandia a mettere a segno un miglioramento degli utili nel primo trimestre.

L'utile netto di Bnp registra un aumento del 10%
Il colosso creditizio francese, che in Italia controlla Bnl, ha registrato un aumento di oltre il 10% dell'utile netto, che nei primi tre mesi dell'anno ha toccato gli 1,8 miliardi di euro. Il risultato è arrivato grazie a poste una tantum, ma anche e soprattutto grazie - come ha reso noto l'istituto stesso in un comunicato - a un miglioramento del rischio sui crediti.

Il contributo di BNL
A spingere i risultati di Bnp infatti è stato un drastico calo (-27,5%) degli accantonamenti su crediti problematici, in gran parte grazie ad un miglioramento della situazione in Italia e a un migliore tasso di rimborso sui prestiti personali. Banca Nazionale del Lavoro, la divisione di Bnp con sede a Roma, ha inciso per più di un terzo sugli accantonamenti di BNP Paribas effettuati per proteggersi dai prestiti più rischiosi.

Il mercato premia il colosso creditizio francese
L'impegno di Bnp Paribas è stato immediatamente apprezzato dal mercato, che ha premiato alla Borsa di Parigi le azioni dell'istituto creditizio con un rialzo del 3,5% a 47,51 euro nei primi scambi. La banca ha diffuso un comunicato nel quale Jean-Laurent Bonaffé, capo dell'istituto, non ha esitato ad annunciare con una punta di orgoglio che: «Il bilancio del gruppo è solido come una roccia» . E l'obiettivo di Bnp è quello di continuare a crescere: solo qualche settimana fa, come riporta Wall Street Italia, aveva annunciato il taglio di 675 posti di lavoro nella divisione investment banking per ottenere 1 miliardo di risparmi entro il 2019 al fine di performare la sua attività.