24 luglio 2019
Aggiornato 02:00
Estate 2019

Il turismo italiano è più forte del maltempo

Secondo un'indagine Cna Tursimo e Commercio, l'estate 2019, da luglio a settembre, vedrà il segno più davanti ai numeri delle vacanze. E in particolare delle presenze, in crescita dell'1% a 206 milioni, in termini assoluti 1,9 milioni in più del 2018

Consumi alimentari

Le uova di gallina sono le «star del carrello»

I consumi nazionali di uova sono aumentati raggiungendo la cifra record di 13 miliardi di pezzi all'anno che significa una media di circa 215 uova a testa, quasi interamente Made in Italy

Commercio

Voglia di saldi per 7 italiani su 10

In crescita soprattutto nelle regioni del Nord Ovest la percentuale degli acquisti online: 18,9% contro il 15% nel 2018. Il 48,6% delle imprese del commercio sono preoccupate per la concorrenza del web

Commercio

Saldi al via il 5 di Gennaio

Fismo Confesercenti: «Partiremo subito con sconti più alti della media per intercettare un numero elevato di clienti»

Consumi

Capodanno al ristorante per 6 milioni di italiani

Per il cenone occorrono in media 80 euro a testa. La spesa complessiva stimata per i festeggiamenti della notte di San Silvestro è di 507 milioni di euro. In 250 mila a tavola in agriturismo

Saldi

Boxing Day a Londra, è corsa ai saldi

Migliaia in fila davanti ai negozi fin dalla mezzanotte. Ma secondo gli analisti sono sempre meno gli acquirenti del 26 dicembre

Indagine SWG-Confesercenti

Natale, torna a crescere la voglia di moda

Ma i doni più acquistati, ancora una volta, saranno quelli enogastronomici, voce di spesa indicata dall'81% degli intervistati

Strage di Las Vegas

Las Vegas e la nuova religione del denaro che rimuove perfino il lutto

Se è vero, come è vero, che l’unico sviluppo economico possibile nel XXI secolo è quello del turismo più o meno culturale, più o meno cafone, il modello verso cui tendiamo è Las Vegas. Il problema di questo modello è che non può mai chiudere

Centro studi di Confagricoltura

In Fvg il consumo di suolo è superiore alla media Europea

Il Friuli Venezia Giulia è la quinta regione d’Italia con la percentuale di consumo di suolo più altaClaudio Cressati: «Una tendenza da non sottovalutare e da contrastare, anche tramite gli strumenti del nuovo Piano paesaggistico»

Studio realizzato da Mister Credit-Crif

Un italiano su tre compra a rate

Dall'analisi risultano al primo posto i prestiti finalizzati (quelli destinati all'acquisto di beni e servizi, quali ad esempio auto, moto, elettronica ed elettrodomestici, articoli di arredamento, viaggi) che hanno un peso in termini di numerosità pari al 43,5% sul totale.

Statistiche

Istat: scatto della fiducia per famiglie e imprese (al top da 10 anni)

Mai così in alto da 10 anni. Per trovare un livello superiore nell'indice di fiducia delle imprese occorre tornare a giugno 2007: solo allora il dato è stato superiore rispetto al risultato di agosto 2017. Confcommercio: «I consumi provano a ripartire»

Turismo

Il 49% degli italiani prenota le vacanze online

Indagine Coldiretti/Ixè in occasione del primo grande esodo dell'estate, dalla quale si evidenzia il profondo cambiamento nelle abitudini degli italiani che sulla base dell'indicazioni della rete più facilmente sono disponibili a cambiare mete e programmi.

Turismo

La scoperta dei beni culturali traina il settore turistico

Secondo l'Osservatorio di Confturismo le vacanze di agosto e della parte finale dell’estate saranno in coppia ed in famiglia, principalmente al mare, come normalmente avviene in questo periodo, ma comunque attive.

Commercio

Saldi estivi 2017 nel segno dell'incertezza

Per la Confesercenti i commercianti si mostrano fiduciosi ma non troppo: per il 66% i saldi estivi andranno come lo scorso anno, senza crescere né diminuire. Aumentano, invece, gli sconti: un negozio su quattro partirà dal 50%. Codacons: «1 negozio su 3 già applica gli sconti».

Commercio

Saldi estivi al via, 100 euro la spesa pro capite

Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia e vicepresidente di Confcommercio: «Un giudizio sull'esito finale di questa stagione di saldi dovrà necessariamente tener conto delle intollerabili anticipazioni degli sconti lanciati in primo luogo dalle catene e dai potenti monomarca»