24 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Formula 1 | Il caso

La ruotata di Vettel divide il mondo dei motori. E pure Valentino Rossi lo difende

È stato l'intervento diretto del presidente della Federazione Jean Todt, che ha messo il suo impegno per la sicurezza davanti al suo amore per la Ferrari, a riaprire l'inchiesta e la polemica. Ma i commissari di gara e i suoi colleghi piloti sostengono che il campione tedesco sia stato già punito a sufficienza

L'ex boss di Benetton e Renault non crede alla Rossa

Flavio Briatore scettico: «Ferrari ancora dietro alla Mercedes»

Nel coro dei tanti rimasti stupiti e ammirati dalle prestazioni della nuova SF70H c'è anche una voce che stona, quella del manager piemontese: «Non cambia niente, le Frecce d'argento hanno ancora un vantaggio enorme»

Scontro tra potenti

È guerra al vertice della F1: Ecclestone vuole far fuori Todt

Il patron del circus e il presidente della Federazione internazionale dell'automobile sono i nuovi dittatori del campionato: spetterà solo a questi due prendere le decisioni sul futuro dei regolamenti. Peccato che non siano d'accordo nemmeno tra di loro