20 settembre 2019
Aggiornato 11:30

Fia-Fota, Mosley: Oggi piccoli progressi, spero in un accordo

Fry (Brawn Gp): «Siamo più ottimisti rispetto a ieri»

MONACO - Il presidente della Fia, Max Mosley, ha parlato di «piccoli progressi» al termine dell'incontro avuto oggi con la Fota, l'associazione delle scuderie di Formula 1. L'incontro, protrattosi per tre ore presso la sede dell'Automobile Club di Montecarlo, si è incentrato sulla crisi aperta dall'annuncio dell'introduzione di un tetto di spesa per i team iscritti al Mondiale.

«Io sono sempre ottimista, confido in un accordo», ha aggiunto Mosley. «Abbiamo parlato molto e siamo più ottimisti rispetto a ieri», ha spiegato Nick Fry, amministratore delegato del team Brawn Gp, «oggi abbiamo dedicato molto tempo al punto di vista delle singole scuderie». Christian Horner, delegato della red Bull, ha definito «costruttiva» la riunione odierna.