11 dicembre 2018
Aggiornato 11:45

Gigio & friends: la nuova Italia riparte dal Milan

La ricostruzione della Nazionale azzurra dopo l’apocalisse di Ventura poggia su solide basi: a partire dal prossimo capitano Bonucci, senza dimenticare il giovanissimo portiere del Milan, chiamato a sostituire Buffon, l’altro centrale Romagnoli di difesa, l’esterno Conti e i due ’98 Locatelli e Cutrone.

Italia: la rivoluzione shock del ct Ventura

Tre cambi di formazione rispetto agli undici scesi in campo dal primo minuto in Svezia, purtroppo però non quelli richiesti a gran voce da tutti i tifosi azzurri. Spazio e Jorginho, Gabbiadini e Florenzi, al posto di De Rossi, Belotti e Verratti squalificato. Lorenzo Insigne invece ancora una volta destinato alla panchina.

Milan ancora ko: due facce di una stessa medaglia

Il day after della terza sconfitta in campionato dei rossoneri lascia la tifoseria milanista con una sensazione strana: da una parte la delusione per l’ennesima battuta d’arresto, dall’altra la percezione di qualche evidente segnale di miglioramento.

Tutte in fila a «debita» distanza dalla Juventus

Campionato indirizzato ma c'è il mercato invernale. Va osservato che nelle 3 partite in 7 giorni nessuna squadra ha fatto bottino pieno. Roma, Lazio e Fiorentina hanno conquistato 7 punti; Juve e Milan 6. Udinese-Torino 2-2 nel posticipo di serie A. Florenzi torna a casa: «Piano piano torniamo».

La nazionale si prepara all'amichevole con la Spagna

Gli azzurri di Antonio Conte sono al lavoro per affinare schemi e identità di gioco, perchè la partita contro la selezione guidata da Del Bosque sarà un test davvero importante visto che negli ultimi anni gli spagnoli hanno dato sempre filo da torcere agli azzurri.

Florenzi: «A Leverkusen per dire la nostra»

«Rispetto a Borisov arriviamo con risultati diversi e dovremo affrontare la gara di domani con un altro piglio, con più cattiveria». L'allenatore Garcia: «Settimana eccitante, cercheremo exploit»

L'Italia fa il pieno, ma non sarà testa di serie

Finisce 2-1 contro la Norvegia. Azzurri in rimonta. Al gol di Tettey risponde una squadra azzurra trascinata da Florenzi. Un gol ed un assist per il romanista mentre il vantaggio definitivo è ad opera di Pellé. Conte: «Che fenomeni, questa è la mia squadra»

Nasce l’Ital-Milan, il sogno di Berlusconi prende forma

L’obiettivo dichiarato del presidente rossonero, tornare a vincere con un Milan italiano, comincia a concretizzarsi. Sono tanti gli azzurrabili nella rosa milanista e già oggi Mihajlovic potrebbe schierare una squadra “all italians" di assoluto valore. I tifosi rossoneri apprezzano e Antonio Conte applaude.

Florenzi: «Con più cinismo potevamo vincere»

Nella prima partita di serie A, la Roma pareggia 1-1 sul campo del Verona. Succede tutto nella ripresa: sblocca Jankovic, risponde Florenzi dopo cinque minuti. I giallorossi mostrano gli stessi difetti della scorsa stagione: possesso palla sterile e a tratti difficoltoso a centrocampo, poche idee davanti.

Garcia: «La Roma sarà rispettata anche in Europa»

Provato dalle recenti delusioni accumulate in campionato, il tecnico francese punta tutta sull’Europa League per risollevare le sorti di una stagione altrimenti compromessa. Anche Florenzi è pronto a dare battaglia contro il Feyenoord: «Vogliamo arrivare lontano».

Florenzi chiede aiuto ai tifosi: «Vinciamo insieme»

Consapevole del momento delicato della Roma, l’esterno giallorosso chiama a raccolta il popolo giallorosso: «Stateci dietro perché vogliamo regalarvi un trofeo». Allenamento a ranghi compatti a Trigoria, intanto Sabatini è a Londra per chiudere l’affare Salah.

La Lanterna illumina la serie A e Milano resta al buio

Mezzo passo falso per le prime due della classifica, Juventus e Roma, mentre Genoa e Sampdoria continuano la loro marcia trionfale conquistando rispettivamente terzo e quarto posto in classifica. Perde colpi il Napoli mentre per Milan e Inter è crisi conclamata. Euforia per le “piccole” Sassuolo, Udinese, Chievo e Empoli.

Garcia snobba la Juve

Il tecnico giallorosso dichiara poco interesse per il risultato di Fiorentina-Juve, rilancia Strootman da titolare e chiama all’ordine i suoi: «Ora c’è il Sassuolo, vietato pensare al Manchester City».

Niente scandalo hot, ma alla Roma esiste un problema

La polemica esplosa all’indomani del beffardo pareggio subito al Mosca allo scadere rientra immediatamente grazie alle parole del diesse Sabatini: «Avevano il permesso della società». Resta l’interrogativo sul perché del rendimento altalenante della Roma, specialmente in Europa.

Garcia: «Batteremo il Cska e il freddo»

A turbare i sogni del tecnico francese, oltre agli avversari, i dieci gradi sottozero e lo stadio vuoto, è anche la preoccupante situazione della difesa: out Maicon e Torosidis, Garcia ha provato Florenzi terzino destro. Il tecnico moscovita Slutski avverte: «Rispetto all’andata sarà tutto un altro match».