25 febbraio 2020
Aggiornato 14:00
la roma ritrovata

Roma-Real 0-2, Spalletti: «Possiamo fare di più»

Nonostante la sconfitta patita all'Olimpico la squadra giallorossa esce tra gli applausi dei suoi tifosi

ROMA - La Roma perde contro il Real Madrid nell'andata degli ottavi di finale di Champions League ma ritrova il suo pubblico. Nonostante la sconfitta (0-2) patita all'Olimpico la squadra giallorossa esce tra gli applausi dei suoi tifosi perchè il risultato è bugiardo e la differenza la fa la qualità dell'esperienza e non il gioco espresso.

Due rigori negati ai giallorossi
Il 4-1-4-1 scelto da Spalletti vede Vainqueur davanti alla difesa (De Rossi, non al meglio, entrerà solo nel finale) e Perotti che agisce da centravanti mascherato. Ci si mette anche l'arbitro che nega due rigori clamorosi ai giallorossi. Sul primo Navas atterra El Shaarawy toccandolo sul piede d'appoggio; sul secondo Carvajal colpisce Florenzi che sta calciando in porta.

La Roma non ha demeritato
Real in vantaggio al 12': Ronaldo scatta sul filo del fuorigioco, salta Florenzi di tacco e poi beffa Szczesny con un destro a giro, deviato dallo stesso capitano della Roma. Il raddoppio del Real al 41' Jesè ha spazio, entra in area e non lascia scampo a Szczesny con un destro fulminante. La Roma non ha demeritato, ha avuto anche qualche occasione con Vainqueur, Dzeko e le folate di Salah ma alla fine si è dovuta inchinare all'esperienza dei blancos.

Spalletti: Dobbiamo migliorare
Spalletti non cerca scuse: «Dopo il primo gol siamo arretrati troppo, siamo stati un po' timorosi e poi perdiamo in equilibrio. E' un nostro difetto, dobbiamo migliorare. Non voglio toccare il discorso fisico perché poi concedi un alibi ai ragazzi: se alcuni miei giocatori non ce la fanno dal punto di vista fisico rispetto all'avversario non voglio dirglielo perché manderei un brutto messaggio».Nota lieta il ritrovato entusiasmo dei tifosi: «Se stasera si sono comportati così è perché hanno visto lo sforzo dei ragazzi e hanno capito che siamo stati anche sfortunati.»

(Fonte Askanews)