28 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Calciomercato

Milan-Florenzi, un affare per due

Alla ricerca di un terzino destro affidabile, i rossoneri potrebbero bussare alle porte di Trigoria già a gennaio

Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della nazionale italiana
Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della nazionale italiana ANSA

MILANO - Un'idea e nulla più, almeno per ora. Però il nome di Alessandro Florenzi potrebbe presto entrare nel mirino della dirigenza milanista, proiettata già verso il calciomercato invernale che dovrà regalare a Stefano Pioli almeno un paio di elementi di esperienza e qualità che aumentino il valore di una rosa che al momento sta deludendo e costruita perlopiù da giovani che da soli non riescono a tenere in piedi la baracca rossonera che si trova al momento a distanze siderali dalle posizioni di alta classifica. Tanto la proprietà, quanto la dirigenza (oltre naturalmente ad allenatore e tifosi) attendono un'inversione di rotta che riporti il club milanese quantomeno a stazionare nelle zone che conducono in Europa.

Sondaggio

Uno dei reparti maggiormente in difficoltà nel primo scorcio di stagione nel Milan è apparso certamente quello legato al terzino destro: tanto Calabria quanto Conti, infatti, hanno finora mostrato più pecche che pregi, l'uno quasi sempre timido ed impacciato, l'altro disastroso in zona difensiva (vedi rigore regalato al Lecce, ad esempio) e mai pericoloso negli affondi in attacco. Ed ecco allora legarsi ai rossoneri il nome di Alessandro Florenzi, capitano triste di una Roma nella quale sta trovando pochissimo spazio diventando la riserva di Spinazzola in campionato e addirittura di Santon in Europa. Nessuna trattativa avviata, al momento, ma le due situazioni potrebbero presto legarsi, magari già a gennaio: il Milan cerca un laterale affidabile, Florenzi rischia di rimanere ai margini della Roma col pericolo di non essere neanche convocato da Mancini per gli Europei di giugno, nonostante le rassicurazioni del commissario tecnico della Nazionale.

Affare possibile?

E allora perchè non venirsi incontro reciprocamente? Del resto, Florenzi è calciatore duttile ed adattabile sia in una difesa a 4 che a 3, oltre che capace di ricoprire anche i ruoli di esterno ed interno di centrocampo, nonchè di ala d'attacco. Qualora Fonseca continuasse ad utilizzarlo col contagocce, il giocatore romano potrebbe guardarsi intorno fin da subito e il Milan andrebbe a colmare la lacuna dell'esperienza (Florenzi è classe 1991) e reperire un buon elemento da piazzare a destra. Difficile ipotizzare oggi l'affare, anche perchè la posizione della Roma si potrebbe irrigidire considerando il Milan una possibile rivale nella corsa al quarto posto, ma certo è che stando così le cose, l'approdo di Florenzi a Milano potrebbe far comodo un po' a tutti.