20 ottobre 2019
Aggiornato 06:00
Nuova stangata sulle bollette

L'UE multa l'Italia per infrastrutture inadeguate sull'acqua potabile

In Italia il 60% delle infrastrutture dedicate al ciclo idrico integrato è stato realizzato oltre 30 anni fa e il 25% di queste supera i 50 anni. Bruxelles ha già aperto due procedure d'infrazione contro il Belpaese

Lega Nord

Certezza della pena e difesa sempre legittima: la ricetta di Salvini

Legalità al centro dell'ultima puntata di Domenica Live su Canale 5 condotto da Barbara D'Urso, fra gli ospiti il leader della Lega Nord, che ha detto: «In un Paese normale se mi entri mascherato e armato in casa di notte, se entri in piedi ed esci disteso è un problema tuo»

Reati ambientali

Terra dei fuochi, 117 persone denunciate

Controlli a tutela dell'ambiente dei carabinieri nella cosiddetta Terra dei Fuochi, tra Napoli e Caserta. Nel corso dell'operazione sono state ispezionate fabbriche, attività tessili, aziende di abbigliamento, autolavaggi, carrozzerie, depositi di carburante. Sospese 76 attività.

Scandalo emissioni anche su Audi

Volkswagen, si aggravano i nuovi cali in Borsa

Il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio ha riferito che il governo sta aspettando «i dati ufficiali della motorizzazione e della casa automobilistica sul numero di veicoli che hanno montato queste centraline truccate». Indagato l'ex top manager Winterkorn.

La norma nel dettaglio

Gli ecoreati punto per punto

Dopo l'approvazione definitiva da parte del Senato del disegno di legge, il codice penale si è arricchito di 5 nuovi delitti: inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo, omessa bonifica.

Politica energetica

Sugli ecoreati promessa la fiducia, semaforo verde per il Tap

Il Consiglio dei ministri ha approvato l'approdo delle tubature di Tap a Melendugno (Lecce), «nonostante il diniego della regione Puglia», ha annunciato il governatore della Regione, Nichi Vendola. Quanto al disegno di legge sui reati ambientali il premier ha paventato la possibilità che la norma torni al Senato. Per il M5s c'è un solo motivo: stralciare il divieto dell'airgun

Ma il ministro Madia vuole l'accorpamento con la Polizia.

Gli ambientalisti: «Non toccate la Forestale»

Ha espresso soddisfazione il ministro Madia, in merito alla decisione di sopprimere il Corpo Forestale. In rivolta, ambientalisti e sindacati, che ritengono che, nel Paese delle ecomafie, della Terra dei fuochi e delle discariche abusive, eliminare la Forestale sia un grosso errore. Ma quali compiti ha il Corpo Forestale? E come mai in Europa basta una sola divisa, e l'Italia ne ha cinque?

Per il M5S Renzi bluffa un'altra volta

Ddl anticorruzione: oggi Grillo consulta il popolo del web

Ha preso il via oggi la consultazione online degli iscritti M5S sulla legge anticorruzione, all'esame dell'aula del Senato. Gli iscritti sono stati chiamati dalle 10 alle 19 a votare per indicare come dovranno comportarsi domani i parlamentari grillini.

Il M5S boccia il progetto del governo di accorpamento nella Polizia di Stato

Nugnes: «Senza Forestale addio ambiente»

La riforma della PA prevede un riordino delle forze di polizia che sancirà l'accorpamento del Corpo forestale alle altre forze. I corpi di polizia subiranno una razionalizzazione, passando da cinque a quattro, a confermarlo il ministro Marianna Madia. La decisione non è stata accolta bene dal mondo ambientalista e la senatrice Paola Nugnes prevede l'incremento di reati ambientali.

M5S denuncia: la depenalizzazione è la resa delle Istituzioni

Bonafede: «Rubare non è più un reato, se in minima quantità»

La commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha approvato ieri il decreto sulla depenalizzazione dei reati. E' una legge lacunosa, arbitraria e pericolosa. Il deputato del M5S, Alfonso Bonafede, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it per spiegare le criticità di questa legge e il suo potenziale altamente lesivo per il nostro paese.

Inquinamento

Il perito: a Quirra nessun disastro ambientale

Sono le conclusioni cui è giunto la superperizia depositata da Mario Mariani del Politecnico di Milano che aveva ricevuto l'incarico dal gip del tribunale di Lanusei Nicola Clivio

Lettera semi seria a Babbo Natale

Legambiente scrive a Babbo Natale

«Per favore portaci un po’ di energia pulita e tieni lontano il nucleare. Regalaci l’inserimento dei reati ambientali nel codice penale»

Il disegno di legge sui delitti contro l’ambiente non è mai riuscito a superare il vaglio del Parlamento

Prestigiacomo: «Lotta ecomafie è prioritaria»

Legambiente: «Concordiamo. Subito il reato ambientale nel codice penale»