27 giugno 2017
Aggiornato 16:00
> <
RSS

Terra dei fuochi, 117 persone denunciate

Controlli a tutela dell'ambiente dei carabinieri nella cosiddetta Terra dei Fuochi, tra Napoli e Caserta. Nel corso dell'operazione sono state ispezionate fabbriche, attività tessili, aziende di abbigliamento, autolavaggi, carrozzerie, depositi di carburante. Sospese 76 attività.

Gli ecoreati punto per punto

Dopo l'approvazione definitiva da parte del Senato del disegno di legge, il codice penale si è arricchito di 5 nuovi delitti: inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo, omessa bonifica.

Sugli ecoreati promessa la fiducia, semaforo verde per il Tap

Il Consiglio dei ministri ha approvato l'approdo delle tubature di Tap a Melendugno (Lecce), «nonostante il diniego della regione Puglia», ha annunciato il governatore della Regione, Nichi Vendola. Quanto al disegno di legge sui reati ambientali il premier ha paventato la possibilità che la norma torni al Senato. Per il M5s c'è un solo motivo: stralciare il divieto dell'airgun

Gli ambientalisti: «Non toccate la Forestale»

Ha espresso soddisfazione il ministro Madia, in merito alla decisione di sopprimere il Corpo Forestale. In rivolta, ambientalisti e sindacati, che ritengono che, nel Paese delle ecomafie, della Terra dei fuochi e delle discariche abusive, eliminare la Forestale sia un grosso errore. Ma quali compiti ha il Corpo Forestale? E come mai in Europa basta una sola divisa, e l'Italia ne ha cinque?

Nugnes: «Senza Forestale addio ambiente»

La riforma della PA prevede un riordino delle forze di polizia che sancirà l'accorpamento del Corpo forestale alle altre forze. I corpi di polizia subiranno una razionalizzazione, passando da cinque a quattro, a confermarlo il ministro Marianna Madia. La decisione non è stata accolta bene dal mondo ambientalista e la senatrice Paola Nugnes prevede l'incremento di reati ambientali.

> <