> <
RSS

Derrick Rose affonda Oklahoma

I 33 di Kevin Durant non bastano invece ai Thunder. David Wade con 25 punti guida Miami contro i Timberwolves 96-94. Charlotte con i 31 di Jefferson non ha difficoltà a superare Dallas con Nowitzki che si ferma a 14 punti. Vincono anche Utah e Memphis con i 27 di Lillard di cui 14 nel terzo quarto.

Colpo in trasferta di Chicago e Los Angeles

I Bulls hanno superato i Cleveland Cavaliers 99-92 con 21 punti di Pau Gasol. A nulla sono serviti i 19 punti con 9 assist di LeBron James. Colpo anche dei Clippers in casa Houston. Blake Griffin segna 26 punti con 14 rimbalzi e 13 assist per la seconda tripla doppia consecutiva.

Bargnani non basta ai Knicks

Chicago supera New York 111-80 con un'altra prestazione da sottolineare di Andrea Bargnani. L'italiano segna 14 punti con 7 assist. Mirotic ne segna 24 in casa Bulls. In campo anche la leader ad ovest, Golden State che supera Milwaukee 108-95 con 25 del solito Curry.

Cleveland ai playoff, Chicago ko

Golden State conquista la quinta vittoria consecutiva e supera gli Utah Jazz 106-91 con 24 punti di Warriors. Arriva la qualificazione aritmetica ai playoff per i Cleveland Cavaliers, secondi ad est mentre Atlanta conquista aritmeticamente il primo posto della Eastern Conference.

Chicago espugna Toronto

I Chicago Bulls passano a Toronto 100-93 ed infliggono ai Toronto Raptors la prima sconfitta casalinga ai Raptors. Vittoria che permette ai Bulls (Gasol 27) di agganciare in testa ad est proprio Toronto. Memphis vola in testa ad ovest grazie ad una pazzesca rimonta e vittoria (111-110) su Sacramento.

LeBron stende Denver

Vincono i Cavaliers sul campo dei Denver Nuggets per 110-101 dopo due tempi supplementari. Denver fa troppa fatica in difesa e va in difficoltà già nel primo quarto. Gallinari dà segnali di crescita e chiude in doppia cifra: 10 punti con 3/6 dal campo. I Cavs arrivano anche a +20 prima del ritorno di Denver. Questa volta LeBron c'è, 22 punti (7/13, 1/5). Brooklyn supera in Knicks, bene Charlotte.

> <