16 dicembre 2019
Aggiornato 03:00
Il Gran Premio del Qatar visto attraverso gli occhi del vincitore

Rossi racconta la sua gara: «Una delle vittorie più belle»

Valentino ripercorre i momenti che lo hanno portato al successo nella gara inaugurale: «Quando mi sono detto: 'Posso farcela'... E quella battaglia all'ultimo giro con Dovizioso, degna delle lotte dei vecchi tempi»

C'è comunque soddisfazione nelle dichiarazioni dei piloti della rossa

Ducati, sfuma il successo: «Ma il momento buio è passato»

Nonostante la vittoria mancata per un soffio, il duo di Borgo Panigale è contento. Dovizioso: «Abbiamo superato il periodo difficile e siamo in grado di lottare». Iannone: «Il duro lavoro ci ha consegnato una moto eccezionale»

Il commento al Gran Premio inaugurale del Mondiale in Qatar

Valentino è tornato: beffa la Ducati e vince in volata

Rossi torna quello dei tempi migliori: rimonta dall'ottava posizione e al penultimo giro supera anche Dovizioso, cogliendo un successo meritato e insperato. La rossa si consola con i gradini bassi del podio e con la certezza di poter lottare con i primi

L'Ucraina strizza l'occhio al Turkmenistan

Putin festeggia la Crimea, Poroshenko cerca l'autonomia energetica

La Russia ha festeggiato il 16 marzo il primo anniversario del referendum che ha portato all'annessione della Crimea, e l'ha fatto in grande stile. Nel frattempo, in Ucraina, il presidente Petro Poroshenko è impegnato alla ricerca di soluzioni per risolvere il problema della dipendenza energetica dal Cremlino.

Il nostro commento al Gran Premio di Malesia

Cara Ferrari, ci voleva tanto a vincere?

Per troppi anni a Maranello si è cercato di nascondere sotto il tappeto i veri problemi e rimandare le decisioni importanti. È bastato prendere atto dei veri punti deboli del gruppo per rivoluzionare la Scuderia. E battere la Mercedes

Il GP di Malesia interrompe il dominio Mercedes

Hamilton si inchina: «La Ferrari era troppo veloce»

Il campione del mondo non cerca giustificazioni e riconosce la superiorità degli avversari: «Non ci aspettavamo che avessero fatto un passo avanti così grande». Il boss del team Toto Wolff: «Era la sveglia che ci serviva»

Seconda gara del Mondiale e primo successo per il tedesco con la rossa

Vettel a cuore aperto: «Vincere con la Ferrari, ancora non ci credo»

Trascinato dall'entusiasmo, il nuovo primo pilota di Maranello si lascia andare: Negli ultimi giri mi cag**o sotto, pensavo: 'Non pensarci, altrimenti sbaglierai'. Questo risultato è un sollievo e un'emozione. Lo dedico a Schumi, il mio eroe»

Sel, M5s e associazioni lanciano una campagna per la legge

Poletti dice no al reddito minimo e restiamo gli ultimi in Europa

Per il ministro del lavoro, il reddito minimo costerebbe troppo alle casse dello Stato, ma il governo si impegnerà per trovare un altro strumento nella lotta alla povertà. Intanto dal basso nasce la campagna Reddito di dignità che, col supporto di Sel, M5s e Coalizione sociale, chiede una legge efficacie entro cento giorni.

Elezioni Roma

Gardini: «Il centrodestra riparta da Roma con Alfio Marchini sindaco»

Lo ha detto Elisabetta Gardini, capogruppo Forza Italia all'Europarlamento, partecipando all'Ergife di Roma alla convention degli europarlamentari: «Fuori Marino dal Campidoglio». Sammarco (Ncd): «Bene Gardini, tutti per Marchini sindaco»

Basket NBA

Bargnani non basta ai Knicks

Chicago supera New York 111-80 con un'altra prestazione da sottolineare di Andrea Bargnani. L'italiano segna 14 punti con 7 assist. Mirotic ne segna 24 in casa Bulls. In campo anche la leader ad ovest, Golden State che supera Milwaukee 108-95 con 25 del solito Curry.

Per M5S il progetto «Garanzia giovani» è un flop clamoroso

Chimienti: Poletti sta buttando dalla finestra un miliardo e mezzo

A dieci mesi dall'inizio, secondo tutti i dati Garanzia Giovani è un vero flop. Al DiariodelWeb.it, Silvia Chimienti spiega tutti i meccanismi del programma che si sono inceppati, per i quali rischiamo di dover restituire parte dei fondi stanziati dall'Europa. E sottolinea la necessità di migliorare i centri per l'impiego, il dialogo tra pubblico e privato e la lotta alla dispersione scolastica.