21 settembre 2019
Aggiornato 17:30
Tecnologica utile

Malattie infettive e HIV, si scovano con lo smartphone

Un accessorio per il cellulare permette di rivelare malattie infettive come l’HIV e la sifilide in soli quindi minuti

WASHINGTON – Finalmente in arrivo un accessorio per gli smartphone davvero utile per la salute. È ancora in fase di test ma promette molto bene: in soli quindici minuti rileva la presenza o meno di tre malattie infettive, attraverso la ricerca di specifica marcatori. Per ora è attivo sull’HIV e due tipi di sifilide.

PUNTURA INDOLORE – L’esame medico è point of care – il modo più comodo e immediato – e funziona facendo una semplice puntura nel dito. L’energia di cui ha bisogno è solo quella dello smartphone, quindi con una semplice batteria carica si può eseguire quello che viene chiamato test di immunoassorbimento enzimatico o ELISA. In pochi minuti legge il nostro sangue alla ricerca di anticorpi HIV, anticorpi specifico-treponemici per la sifilide e anticorpi non treponemici per la sifilide attiva.

VERO PROGRESSO SCIENTIFICO – Lo smartphone è una miniera di App, alcune più utili; altre meno. Ma l’idea sviluppata da Samuel K. Sia, professore associato di ingegneria biomedica presso la Columbia Engineering è tutt’altra cosa. Si tratta di vero progresso scientifico che mette alla portata di tutti i possessori di un cellulare elaborati strumenti di diagnostica. Tutto ciò potrebbe diventare il trampolino di lancio del nuovo modo di concepire l’esame medico.

PREZZO ALLA PORTATA DI TUTTI – il costo di fabbricazione si aggira intorno ai 34 dollari, quindi poco più di 20 euro. Di conseguenza il prezzo di commercio non sarà molto più alto. Una bella differenza se si considera che i normali macchinari ELISA costano ben 18mila dollari. Il team coordinato dal professor Sia sta valutando l’ipotesi di rendere disponibile l’accessorio a basso consumo energetico, utilizzando come attacco il jack audio che ogni marca di smartphone possiede. Il dongle può essere collegato a qualsiasi dispositivo, quindi tutti gli iPhone e i telefonini Android con la semplice tecnologia plug-and-play.