25 giugno 2017
Aggiornato 10:30
> <
RSS

Esodati, tema sempre più caldo

Protestano i sindacati con un presidio davanti al Mef e plateale protesta anche da parte della Lega che occupa i banchi del governo alla Camera e poi replica al Senato. Il governo intanto promette una soluzione in tempi brevi per gli esodati.

Si scalda il fronte pensioni

Dopo che il premier Matteo Renzi ha precisato che modifiche sulla flessibilità in uscita ci saranno solo a costo zero per lo Stato. Il Mef oggi ha impresso uno stop anche al percorso avviato dalla commissione Lavoro della Camera sulla settima salvaguardia per gli esodati e sulla cosiddetta Opzione donna

«Riformare la legge Fornero subito»

La flessibilità «è un'esigenza riconosciuta da tutti, peraltro riconosciuta dal governo fino a pochi giorni fa, dire che non si fa fino al 2018 significa che si fanno altre scelte di politica economica» e «continueremo ad avere un disoccupazione giovanile al 40% che è il dramma più grande del Paese». Così il segretario confederale della Cgil Vera Lamonica.

> <